Juventus, Arthur può anticipare il suo arrivo: rottura totale col Barcellona

La Juventus potrebbe accogliere Arthur prima del previsto, se il centrocampista brasiliano non volesse più veramente giocare con il Barcellona come riportano fonti spagnole.

Arthur Juventus
Arthur Barcellona (Getty Images)

Oggi è stato il giorno delle visite mediche per Pjanic e Arthur, i protagonisti dello scambio tra Juventus e Barcellona. I due centrocampisti hanno svolto insieme i test medici al J|Medical, in attesa di firmare i rispettivi contratti e rendere ufficiale l’operazione. L’annuncio, per questioni di bilancio, dovrebbe arrivare entro martedì 30 giugno e in teoria entrambi rientreranno nelle attuali squadre per finire la stagione.

Un passaggio obbligato per ogni trattativa, ma non così scontato per il regista blaugrana che vorrebbe liberarsi in anticipo. Come rivelano delle fonti spagnole, l’ex Gremio sarebbe molto deluso dal Barcellona che di fatto l’ha scaricato contro la sua volontà. Una cattiva gestione dei suoi interessi che potrebbe portarlo a non scendere più in campo agli ordini di Quique Setien e anticipare il suo arrivo a Torino.

Ti potrebbe anche interessare – Arthur e Pjanic, terminate visite mediche: quando ci sarà l’ufficialità

Barcellona, caso Arthur: potrebbe rifiutarsi di scendere in campo

Arthur Barcellona
Arthur (Getty Images)

In casa Barcellona scoppia il caso Arthur, quasi obbligato a partire e accettare l’offerta della Juventus. Adesso il centrocampista brasiliano, in rottura totale con la società e il tecnico Setien, potrebbe addirittura rifiutarsi di scendere in campo nelle prossime partite. La sua intenzione sarebbe quella di lasciare la Spagna a fine luglio, ovvero al termine della Liga e prima della fase finale di Champions League. A inizio agosto potrebbe così definitivamente sbarcare e iniziare a respirare l’aria di Torino.

Un mezzo ricatto alla squadra che improvvisamente l’ha sacrificato sul mercato, senza ascoltare le sue reali intenzioni. Una situazione non ancora definitiva, ma per certi versi simile a quella di Timo Werner che ieri ha giocato l’ultima partita col Lipsia e anticiperà il suo arrivo al Chelsea nonostante i tedeschi siano ancora in corsa in Europa. Nel suo caso la separazione non è stata traumatica, ma i tempi e la prospettiva dell’addio potrebbero essere uguali.

Leggi anche – Arthur alla Juventus e il retroscena su De Sciglio: la scelta del Barcellona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *