Messi, attacco choc di Dugarry: “Un ragazzino mezzo autistico”

Lionel Messi è stato duramente attaccato dall’ex giocatore, Christophe Dugarry, durante il podcast “Team Duga”

Messi, insulto choc di Dugarry (Getty Images)
Messi, insulto choc di Dugarry (Getty Images)

Lionel Messi può non piacere a tutti, ma Christophe Dugarry si è probabilmente spinto troppo oltre, durante una sua analisi nei confronti del fuoriclasse argentino. All’interno del podcast Team Duga per RMC Sport, l’ex giocatore del Milan stava prendendo le difese di Antoine Griezmann, ai ferri corti con il Barcellona e soprattutto con il suo allenatore, Quique Setien.

“Le sue prestazioni non sono buone e ha perso fiducia”, ha detto Dugarry su Griezmann, ma poi ha proseguito: “Vero anche che Messi potrebbe dargli qualche pallone in più. I due devono parlare e risolvere il problema”. Fin qui un’analisi soggettiva, che sarebbe potuta diventare fonte di ispirazione per delle discussioni anche sui social, ma nella seconda parte del suo intervento il Campione del Mondo si è lasciato andare ad un commento choc.

Potrebbe interessarti anche: Messi “snobba” Setién, Barcellona nel caos: l’indizio della spaccatura

Dugarry difende Griezmann: l’insulto a Messi

Dugarry, attacco choc a Messi (Getty Images)
Dugarry, attacco choc (Getty Images)

Griezmann di cosa dovrebbe avere paura? Di un ragazzino alto 1,50m e mezzo autistico?”. Queste le parole usate dall’ex attaccante, che non si è fermato: “Se Messi ha un problema, Antoine può tappargli la bocca con una torta”. L’insulto è durissimo e il podcast è stato immediatamente eliminato dopo le pesanti critiche sui social.

Dugarry ha deciso quindi di pubblicare un tweet, poi eliminato,  per scusarsi dopo le sue parole: “Sono sinceramente dispiaciuto per le mie osservazioni su Lionel Messi. Non era mia intenzione offendere le persone autistiche. Questa sera, nel corso del mio podcast, mi scuserò nuovamente con le persone che ho ferito dopo le mie dichiarazioni”. Nessuna replica da parte del numero 10 del Barcellona, che potrebbe aver direttamente voltato pagina.

Leggi anche -> Tevez, la top 11 degli ex compagni: Messi, Cristiano Ronaldo e tanta Juve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *