Juventus-Lazio, Sarri a rischio: c’è l’ipotesi traghettatore per la Champions

Secondo Sport Mediaset, la Juventus potrebbe anche decidere di esonerare Maurizio Sarri in caso di risultato negativo nello scontro diretto contro la Lazio

Juventus-Lazio, Sarri a rischio: c’è l’ipotesi traghettatore
Juventus-Lazio, Sarri a rischio: c’è l’ipotesi traghettatore

Nove gol subiti e solo due punti raccolti nelle ultime tre partite. Uno scenario quasi senza precedenti per la Juve che non incassava così tante reti in tre gare consecutive dalla stagione 1961-62, come rivela su Facebook il giornalista Giuseppe Pastore.

Maurizio Sarri, che ha visto assottigliarsi anche il margine di vantaggio sull’Inter, salita al secondo posto dopo il 4-0 in casa della Spal e il contemporaneo 3-3 dei bianconeri contro il Sassuolo, non sarebbe più così saldo in panchina. Lo scontro diretto con la Lazio, scrive Sport Mediaset, potrebbe diventare anche il crocevia decisivo per il suo futuro alla Juve. In caso di sconfitta, ricostruiscono i colleghi, i dirigenti potrebbero anche optare per l’esonero affidando poi la squadra a un traghettatore.

Il presidente Andrea Agnelli continua a discutere con Pavel Nedved e Fabio Paratici del presente, ovvero del campionato da chiudere con l’obiettivo del nono scudetto di fila e della Final Eight di Champions League da conquistare nel ritorno dell’ottavo di finale contro il Lione di Garcia. Mentre il tecnico ex Roma dice di fidarsi ancora meno di prima dei bianconeri oggi in crisi, a Torino sembra arrivato il tempo delle valutazioni.

Leggi anche – Pochettino, possibile futuro in Serie A: in cima alla lista di due top club

Juve, Sarri a rischio: ipotesi Pirlo traghettatore

Juve, Sarri a rischio: ipotesi Pirlo traghettatore
Juve, Sarri a rischio: ipotesi Pirlo traghettatore

Agnelli ha difeso Sarri finché ha potuto, ma i suoi principi di gioco si sono visti troppo poco e il rapporto con i senatori della squadra, a parte Dybala messo al centro del progetto, non sono mai decollati davvero. Non ci sarebbe un ultimatum per il tecnico toscano, ma l’ipotesi di ribaltone in caso di risultato negativo potrebbe farsi decisamente più concreta.

Secondo Sport Mediaset, la prima opzione sarebbe nominare come traghettatore Andrea Pirlo, già comunque destinato a entrare nello staff come allenatore della squadra Under 23, magari con Buffon nel ruolo di prezioso alleato come allenatore-giocatore.

Per la prossima stagione, nonostante il rinnovo di contratto, resta sempre attuale la pista Simone Inzaghi. Un ulteriore motivo di interesse che accende la sfida scudetto. Ma non è tutto, dall’Inghilterra sono sempre più insistenti le voci di un sondaggio già fatto dai bianconeri per Mauricio Pochettino. L’ex manager del Tottenham avrebbe dato la sua disponibilità. Il nome del tecnico argentino è circolato con insistenza anche la scorsa estate prima del via libera per Sarri, poi non se ne fece più nulla. Questa volta i rumors tornano prepotentemente a farsi sentire. Che sia la volta buona? Whait!

Leggi anche – Sarri, niente social per il mister: “Li ignoro per scelta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *