Napoli, De Laurentiis euforico su Osimhen “Costato 100 milioni, su Boga..

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha dato il benvenuto al nuovo acquisto Victor Osimhen spiegando i dettagli dell’operazioni ai microfoni di Sky Sport.

De Laurentiis Napoli
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Oggi è una giornata importante per il Napoli che ha ufficializzato il primo acquisto della prossima stagione. Si tratta ovviamente di Victor Osimhen, giovane attaccante arrivato dal Lille per una cifra record. Uno sforzo economico significativo da parte del presidente De Laurentiis che, intervistato a Sky Sport, ha svelato i dettagli di questa trattativa: “Mi hanno convinto Gattuso e Giuntoli. E’ stato un acquisto da 70 milioni di euro (distribuiti in cinque anni) più 10 di bonus che, considerando anche i vari stipendi, 4 netti più bonus a stagione in base a gol e altro, supera i 100 milioni”.

Il patron degli azzurri ha svelato in anteprima anche il numero di maglia del nuovo centravanti: “La maglia numero 9 sarà libera se vuole indossarla: credo sia un suo desiderio. Il ragazzo è rimasto incantato dalla città”. Negli ultimi due anni è finita sulle spalle di Fernando Llorente che sicuramente partirà e non farà più parte del progetto di Gattuso. Restando in ottica mercato, il prossimo arrivo potrebbe essere Boga del Sassuolo: “Ora la società deve vendere, non andare in Champions League ci costerà molto a livello economico. Non abbiamo fretta, dopo le cessioni vedremo chi possiamo permetterci”. 

Ti potrebbe anche interessare – Osimhen al Napoli, è ufficiale: l’annuncio del club e i dettagli dell’affare

De Laurentiis: “Osimhen avrà la maglia numero 9, Sarri ha sbagliato”

De Laurentiis Osimhen
De Laurentiis Napoli (Getty Images)

I tifosi del Napoli possono festeggiare l’arrivo di Victor Osimhen, l’acquisto più caro della storia azzurra. La stagione però non è ancora finita, domani ci sarà l’ultima partita di campionato contro la Lazio, prima della sfida più attesa col Barcellona in Champions League. Il ritorno degli ottavi di finale, dopo l’1-1 del San Paolo, che potrebbe la formazione di Gattuso: “Ci proveremo. La nostra città e i tifosi meritano di passare il turno. Non abbiamo paura, andremo a giocarcela a viso aperto”.

Infine De Laurentiis condivide il suo pensiero sull’inizio della prossima stagione e non risparmia una stoccata a Maurizio Sarri: “Spero si inizierà il più tardi possibile. I giocatori hanno bisogno di riposarsi dopo questo devastante tour de force. Sarebbe una follia cominciare a inizio settembre. Sarri? Ha fatto 2-3 cavolate che poteva risparmiarsi, ma rimarrà sempre nel mio cuore. Se fosse restato sarebbe riusciti a vincere lo scudetto, invece ha preferito non rischiare e passare alla Juventus, dove non credo si trovi molto bene”.

Leggi anche – Barcellona-Napoli, la UEFA conferma: “Al momento si gioca al Camp Nou”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *