Serie A, highlights Napoli-Lazio: gol e sintesi partita – VIDEO

Napoli vince in casa contro una Lazio in palla. Fabian Ruiz apre, Immobile risponde ed eguaglia il record di Higuain per reti segnate in stagione, Insigne consegna tre punti ai partenopei su rigore.

Napoli-Lazio gli highlights della sfida (Getty Images)
Napoli-Lazio gli highlights della sfida (Getty Images)

Un secondo posto da provare a raggiungere in una stagione particolarmente soddisfacente per la Lazio di Inzaghi che ritrova la Champions League dopo anni di assenza dalla competizione. Il Napoli, squadra di casa in questa partita, è rivolta alla partita di coppa europea contro il Barcellona. Questo test sarà un importante banco di prova contro una delle squadre più in forma della Serie A. Dal punto di vista tattico i biancocelesti schierano Marusic e non Jony, in attacco spazio alla coppia Immobile (fresco di Scarpa d’Oro)-Correa.

Partenopei, invece, che si affidano a Callejon e Mertens dal primo minuto. Prime battute di gara che mostrano un Napoli chiuso e in ripartenza, Lazio più aggressiva in avanti senza però creare particolari problemi a Ospina. I partenopei reagiscono al minuto 8 con il primo tiro in porta della gara, trovano subito il gol con Fabian Ruiz che, su assist di Mertens, fa 1-0: tiro dal limite dell’area che beffa Strakosha, Complice anche una leggera deviazione da parte di Luiz Felipe.

Lazio in sofferenza dopo i primi minuti incoraggianti: Insigne e Zielinski fanno tremare la retroguardia biancoceleste, ma l’estremo difensore resta comunque vigile. Palloni di poco fuori in entrambi i casi. Al 15′ Felipe prova uno stacco di testa, con la sfera che termina sopra la traversa, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Luis Alberto. I biancocelesti accennano una reazione dopo il vantaggio partenopeo. Milinkovic Savic impensierisce Ospina con un calcio piazzato a giro che termina di poco al lato al 20′: Lazio che non si dà per vinta e al 22′ trova il gol del pareggio con Ciro Immobile.

L’attaccante, grazie a questa particolare segnatura, eguaglia il record di Gonzalo Higuain per reti segnate in una singola stagione: 36, come l’argentino nel 2016. Tutto in equilibrio al San Paolo, ultimo sussulto della prima frazione appannaggio del Napoli con Mario Rui che tenta di mettere in difficoltà Strakosha con una conclusione dalla distanza ma la palla termina larga. 1-1 all’intervallo.

Leggi anche – Roberto Baggio, morto il padre Florindo: aveva 89 anni

Lazio-Napoli: i momenti salienti del match

Napoli-Lazio, sintesi del match (Getty Images)
Napoli-Lazio, sintesi del match (Getty Images)

Secondo tempo di Napoli e Lazio con i partenopei leggermente più in palla nelle prime battute. Ci provano subito i partenopei con il tentativo di Mertens, a metà fra un tiro e un cross, Callejon non trova il pallone per un soffio. Al 48′ su una buona ripartenza partenopea Insigne si libera bene e lascia partire una conclusione a giro ben controllata da Strakosha. Il vantaggio del Napoli, però, arriva al 54′ con Insigne che fa 2-1 su rigore. Penality figlio di un fallo di Parolo entrato in ritardo su Mertens. La reazione laziale arriva al 56′ con una gran giocata di Correa che, dopo aver seminato un paio di avversari, calcia in area di rigore con la sfera che s’infrange sul palo.

Successivamente, al 68′, un fallo su Correa accende gli animi tra Inzaghi e Gattuso: volano parole forti, entrambi ammoniti dal direttore di gara. Negli ultimi venti minuti di gara il Napoli confeziona un’azione pregevole sull’asse Mario Rui, Insigne, Callejon con un tiro al volo dell’esterno partenopeo che termina di poco al lato. Marusic, al 77′, per la Lazio stacca di testa, ma il pallone termina fuori: biancocelesti che non vogliono uscire sconfitti dal San Paolo, ma il risultato non cambia.

Battute finali di gara in cui entrambe le squadre danno il tutto per tutto: i giocatori non si risparmiano nei minuti conclusivi di questo match sempre vivo. Problemi all’adduttore per Insigne, il Napoli trema in ottica Barcellona: al suo posto Elmas. Nell’extra-time di sei minuti, al secondo, Politano chiude i giochi segnando il 3-1 per il Napoli. Il giocatore in prestito dall’Inter segna con il mancino dopo un imbeccata provvidenziale di Mertens che finta di calciare e mette un’ottima palla per il collega che insacca in rete. Tre punti al Napoli con un finale dagli animi accesi fra le due panchine, Lazio che comunque esce dal San Paolo a testa alta malgrado il passivo.

Per vedere gli highlights di Napoli-Lazio – CLICCA QUI

Leggi anche – Calciomercato Napoli, De Laurentiis incontra un top club per Milik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *