Milan, Bonaventura: possibile dietrofront. Tutte le novità

Il Milan potrebbe riuscire a convincere Giacomo “Jack” Bonaventura a restare in rossonero. Mino Raiola, agente del giocatore, entrerà in contatto con la dirigenza del club 

Dopo quasi 6 anni dal suo arrivo, Giacomo, per tutti “Jack”, Bonaventura è pronto a lasciare il Milan. Le immagini del giocatore in lacrime al centro del campo in un San Siro deserto dopo la vittoria sul Cagliari hanno emozionato tutti i tifosi rossoneri e numerosi addetti ai lavori. Persino un duro come Zlatan Ibrahimovic ha dedicato al suo compagno di squadra una storia su Instagram scrivendo: “Numero uno”. 

L’addio del centrocampista sarà un colpo difficile da digerire per lo spogliatoio, data l’importanza che aveva ormai assunto anche al di fuori del campo. Nonostante fosse reduce da un brutto infortunio che l’ha colpito lo scorso anno, il trentenne è riuscito a raggiungere 30 presenze complessive e nel finale di stagione ha accumulato 4 gol e ben 6 assist, tanto da attirare l’interesse di Atalanta, Torino, Roma e Fiorentina.

Potrebbe interessarti anche: Calciomercato Milan, Ibrahimovic verso il rinnovo: cifre e dettagli

Bonaventura ancora al Milan, il possibile scenario

Bonaventura, tentativo del Milan per farlo restare (Getty Images)
Bonaventura, tentativo del Milan per farlo restare (Getty Images)

Stando a quanto riferisce l’edizione odierna di Tuttosport, però, il Milan non si sarebbe arreso e vorrebbe riuscire a convincere il proprio centrocampista a rinnovare il contratto con i rossoneri. Bonaventura è infatti in scadenza e dal prossimo 1° settembre diventerà uno svincolato. La dirigenza milanista vorrebbe trattenerlo, spingendo anche sull’ottimo rapporto costruito con Stefano Pioli, tanto da entrare in contatto con l’agente del calciatore, Mino Raiola.

Il procuratore dovrà parlare anche di Ibrahimovic e Donnarumma e non si esclude che si possa arrivare ad una fumata bianca per l’incredibile dietrofront di Bonaventura. Le parti tratteranno anche le cifre del nuovo contratto e il centrocampista sarebbe disposto ad accettare meno di 2 milioni all’anno, la cifra che ha percepito fino a questa stagione. I prossimi giorni diventano dunque cruciali, mentre la concorrenza dei club di Serie A resta agguerrita.

Leggi anche -> Ibrahimovic, dedica a Bonaventura: “Numero uno”, il post su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *