Vidal, che attacco di Rakitic: “Giocava perché amico di Messi”

Ivan Rakitic ha lasciato il Barcellona e, appena firmato per il Siviglia, ha criticato duramente Arturo Vidal, suo ex compagno di squadra

Riuscire a legare con tutti i propri compagni in un club non è così semplice. Anche una squadra forte come il Barcellona vive di questi problemi nello spogliatoio ed è stato il caso di Ivan Rakitic e Arturo Vidal. Il centrocampista croato è tornato al Siviglia dopo 6 anni e tra le prime parole pronunciate dopo il suo addio dai catalani, ce ne sono alcune non proprio piacevoli per il cileno diretto all’Inter.

Vidal giocava perché era amico di Messi? Non lo so, ma mi sono sempre messo a disposizione dell’allenatore anche se certe decisioni non le capivo. Lo facevo per il bene della squadra”, ha dichiarato l’ex calciatore azulgrana ai microfoni di Cope e Radio Marca. Clima tutt’altro che sereno, dunque, che può spiegare in parte i recenti tracolli internazionali del club.

Potrebbe interessarti anche: Inter, Vidal a un passo: l’affare può chiudersi entro questa settimana

Rakitic, non solo Vidal: le dichiarazioni sul futuro di Messi

Barcellona, Rakitic parla del futuro di Messi (Getty Images)
Barcellona, Rakitic parla del futuro di Messi (Getty Images)

Il tema più caldo in casa Barcellona, però, resta quello inerente al futuro di Lionel Messi. Tutti si chiedono quale sarà il destino del 6 volte Pallone d’Oro e anche Ivan Rakitic ne è all’oscuro: “Non posso dire che eravamo migliori amici, ma mi ha sempre trattato bene. Lui non mi ha mai parlato della sua volontà di lasciare il Barça, l’ho saputo dai media.

Rimane incerta, dunque la scelta che farà la “Pulce” nei prossimi giorni. Il Manchester City resta in pole e anche l’Inter sembra sempre sulle sue tracce, ma non si esclude che l’attaccante possa rimanere in Catalogna almeno fino al 2021, quando il suo contratto con gli azulgrana sarà definitivamente scaduto.

Leggi anche -> Siviglia, clamoroso ritorno dal Barcellona. E’ fatta per Rakitic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *