Calciomercato Milan, Bakayoko si allontana: trattativa rallenta, i motivi

Il Milan ha rallentato il corso della trattativa per Bakayoko, a causa dell’ingaggio del calciatore ritenuto troppo elevato: il suo ritorno in rossonero si complica. 

Il recente acquisto di Sandro Tonali potrebbe aver fatto cambiato gli obiettivi di mercato del Milan. La dirigenza rossonera sembrava molto vicino ad un accordo con il Chelsea per Tiemoue Bakayoko, ma nelle ultime ore ci sono stati dei ripensamenti. Il costo dell’ingaggio e del riscatto del cartellino sono stati considerati troppo elevati per le casse del club italiano.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan, l’alternativa a Bakayoko può arrivare dal Benfica

Calciomercato Milan, la trattativa con Bakayoko è in fase di stallo: ingaggio troppo costoso

Milan, Bakayoko come affare in chiusura (Getty Images)
Bakayoko (Getty Images)

Il centrocampista francese potrebbe non sbarcare più a Milano. Stando alle recenti notizie diffuse da Sky Sport, il Milan riterrebbe troppo elevato il costo dell’ingaggio di Bakayoko. Il calciatore richiede circa 5 milioni di euro a stagione. Ad aumentare i dubbi sulla fattibilità della trattativa è il prezzo del riscatto richiesto dal club londinese. Il Chelsea vorrebbe circa 30 milioni di euro al termine della stagione.

Dunque, per ora sembra sfumare il ritorno di Tiemoue in rossonero. A rallentare l’operazione è anche l’incertezza di un posto in Europa. Nel caso il Milan dovesse superare i turni di qualificazione dell’Europa League, allora il tecnico potrebbe chiedere un rinforzo in più per il centrocampo.

Potrebbe interessarti anche>>> Calciomercato Milan, Bennacer: pressing Psg. L’offerta di Leonardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *