Lazio, caso Acerbi: bufera social. Tifosi divisi tra scuse e addio

Francesco Acerbi potrebbe lasciare la Lazio e alcune sue recenti dichiarazioni hanno fatto scoppiare un caso mediatico. I tifosi si sono divisi e scatenati sui social dando vita ad una vera e propria bufera online 

“Ho sempre portato rispetto alla società, dunque pretendo che venga fatto lo stesso con me. Tratteremo il rinnovo nelle sedi più opportune, ma se continuerà questo atteggiamento, forse il rinnovo non sarà più nella mia testa, parole di Francesco Acerbi ai microfoni di Rai Sport. Il difensore della Lazio, arrivato nella capitale nel 2018, sembrava intenzionato a prolungare il suo contratto in scadenza nel 2023, ma una fuga di notizie, a suo dire infondate, lo hanno fatto infuriare.

Le indiscrezioni sono iniziate a circolare negli ultimi giorni, facendo spaventare anche una parte dei tifosi biancoceleste particolarmente legata al giocatore, che in due stagioni è diventato il pilastro della difesa. In 95 presenze complessive ha realizzato 5 gol e 2 assist, rendendo solida la retroguardia della sua squadra e guadagnandosi la chiamata in Nazionale. Un rapporto sereno, fino all’arrivo dei rumors nelle ultime ore dal ritiro con la Nazionale.

Potrebbe interessarti anche: Lazio, Acerbi non rinnova: la dura reazione del difensore

Lazio, scoppia il caso Acerbi: tifosi divisi sui social

Acerbi, tifosi scatenati online (Getty Images)
Acerbi, tifosi scatenati online (Getty Images)

La reazione dei sostenitori laziali sui social è stata immediata. Moltissimi i biancocelesti che hanno ritenuto inopportuno il comportamento del centrale. Vorrei capire cosa ti è saltato in mente. Queste cose si risolvono di persona e non in TV. Sei caduto nel tranello”, scrive un supporter su Twitter.

C’è chi sa che supererà facilmente la possibile dipartita del giocatore, pensando ai talenti ceduti in passato dalla Lazio: “Ho visto andare via calciatori come Manfredonia, Di Canio, Nesta, Vieri e Nedved. Sopravviverò anche senza Acerbi.

 

“Dirò solo che i panni sporchi si lavano in famiglia. Francé, che delusione, aggiunge un altro tifoso capitolino, per nulla contento del comportamento del difensore. In molti hanno sostenuto la tesi che, la scelta peggiore, sia stata quella di discutere di un simile argomento prima di una gara della Nazionale e soprattutto in diretta televisiva.

Non tutti, però, attaccano Acerbi.Attendiamo le tue scuse France. Noi crediamo in te”, si legge anche su Twitter. Un chiarimento potrebbe riportare la situazione al punto di partenza secondo alcuni sostenitori biancocelesti.

Giu le mani da Acerbi! Senza di lui…mezza difesa”, scrive un altro tifoso, che non vuole neanche immaginare di iniziare la prossima stagione senza che il giocatore indossi la maglia della Lazio.

C’è chi infine non punta il dito, ma che non comunque è rimasto certamente felice: “Non conoscendo i fatti non giudico le sue parole in risposta ad una domanda inopportuna fatta per creare zizzania.

Il caso è aperto e fino alla chiusura del mercato, il prossimo 5 ottobre, potrebbe accadere di tutto. Napoli e Inter, secondo le prime voci, sono i club già interessati ad acquistare Acerbi, ma prima bisognerà risolvere i problemi con la società e la tifoseria, ma anche e sopratutto all’interno dello spogliatoio con i compagni. Cercare di risanare un rapporto apparentemente logorato, forse anche da veleni della passata stagione è d’obbligo. La Lazio deve riscattarsi dal finale negativo e ripartire di slancio come aveva fatto lo scorso campionato, e poi c’è una champions League sudata e trovata con tutte le forze da difendere. Prima il gruppo ritroverà la sua compattezza e prima si chiuderà la questione. Molti nell’ambiente Lazio, si attendono le scuse di Francesco Acerbi.

Leggi anche -> Muriqi alla Lazio, accordo con il Fenerbahçe: i dettagli dell’intesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *