Barcellona, Messi rimane e cambia ruolo: la nuova idea di Koeman

Lionel Messi, restando a Barcellona, sarà direttamente coinvolto dalla rivoluzione tattica di Ronald Koeman che dovrebbe cambiargli la posizione in campo.

Il Barcellona e Lionel Messi resteranno insieme almeno per un altro anno. Il rapporto con la società rimane ai minimi storici, ma il fuoriclasse argentino deve mettere da parte i sentimenti e comportarsi da vero professionista per rispettare compagni e tifosi. Ieri, dopo aver saltato la prima settimana di raduno, si è presentato al centro d’allenamento mettendosi a disposizione di Ronald Koeman. Come riporta il “Mundo Deportivo”, l’arrivo del tecnico olandese comporterà novità importanti intorno al ruolo del 10 blaugrana.

Ti potrebbe anche interessare – Messi, pace fatta con il Barcellona: si allena e spunta un retroscena

Barcellona, il modulo scelto da Koeman: dove giocherà Messi?

Messi Barcellona
Lionel Messi (Getty Images)

In attesa della prima amichevole di sabato, iniziano a circolare i primi indizi di questa rivoluzione tattica. L’ex ct dell’Olanda dovrebbe cambiare modulo e affidarsi al 4-2-3-1 (una variante dello storico 4-3-3 lanciato da Guardiola). In questo schema Messi sarebbe collocato largo a destra sulla trequarti dietro all’unica punta. Una posizione “ibrida” perché rimarrà al centro del gioco e sarà libero di muoversi come meglio crede, sfruttando soprattutto il lavoro dell’esterno sinistro (Dembélé , Ansu Fati o Coutinho) che avrà il compito di dare profondità e aprire il campo per liberare spazio alla Pulce.

L’idea di Koeman è lasciarlo stabilmente in attacco, senza costringerlo a tornare indietro a prendersi palla che sarà recuperata dai suoi compagni. La stella argentina non deve stancarsi in fase di non possesso e concentrarsi quasi unicamente a fare la differenza con tiri e passaggi sul fronte offensivo. Il gioco passerà ancora dai suoi piedi, ma attraverso un sistema leggermente differente dagli anni passati aspettando di conoscere i nuovi compagni di reparto.

Leggi anche – Calciomercato Juventus, lite Suarez-Barcellona: Morata l’alternativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *