Milan, Tonali e la maglia 8 di Gattuso: “Mi ha detto, spacca tutto”

Prime parole di Tonali da centrocampista del Milan, in un’intervista ai canali social del club. “Il mio sogno si è avverato” ha detto. Ha parlato anche del rapporto con Gattuso e della scelta di giocare con lo stesso numero di maglia del suo idolo

“Il mio sogno si è avverato. E’ uno dei sogni che molti bambini hanno”.  Così Sandro Tonali ha raccontato il suo passaggio al Milan, la squadra per cui tifava da piccolo. Per testimoniare questa passione per i colori rossoneri, ieri aveva anche ripreso su Instagram una sua foto di bambino proprio con la casacca rossonera. In quel momento li stava per abbandonare, per iniziare un nuovo percorso. Ma certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano. E il filo interrotto si è riannodato. “E’ un segno” ha detto Tonali che vestirà la maglia numero 8, la stessa che fu di Rino Gattuso. I due hanno un buonissimo rapporto.

Leggi anche – Tonali al Milan, è ufficiale: costo, durata contratto e formula del trasferimento

Le prime parole di Tonali al Milan

Il centrocampista rossonero ha spiegato di aver scelto quel numero proprio perché ha rappresentato un pezzo di storia del club. E quel capitolo di storia ha il nome e il volto dell’attuale allenatore del Napoli. “L’ho chiamato – racconta Tonali confermando un’indiscrezione emersa al momento dell’annuncio del suo trasferimento – e lui mi ha risposto da mister dicendomi che non dovevo neanche chiederla. Mi ha detto: prendila e spacca tutto”.

Tonali incontrerà Pioli e i nuovi compagni di squadra, compreso Zlatan ibrahimovic con cui non vede l’ora di giocare. “Sarà facile fare più assist quest’anno, lui non sbaglia mai…” ha detto Tonali, che rappresenta il nuovo spirito del Milan giovane e di talento. Insieme ai tifosi, ha concluso, “si può fare tutto, anche le cose impossibili e questo Milan riuscirà a farle”.

Leggi anche – Tonali, prime parole da milanista: “Sono tanto felice”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *