Shamrock-Milan, Pioli: “Ibrahimovic ci sarà, match non scontato”

Vigilia importante in casa Milan e per Stefano Pioli, che domani affronteranno in trasferta lo Shamrock Rovers nel preliminare di Europa League.

E’ già giornata di vigilia di un match ufficiale in casa Milan, che domani sarà impegnato in trasferta sul campo degli irlandesi dello Shamrock Rovers per la prima gara dei preliminari di Europa League. Stefano Pioli ha così parlato in conferenza stampa cone da tradizione e ha innanzitutto rassicurato tutti sulla presenza di Zlatan Ibrahimovic dal primo minuto. Lo svedese ha da poco rinnovato il suo contratto con il Milan e sembra avere recuperato dal problema fisico che gli aveva impedito di prendere parte alle ultime amichevoli. “Ci sono assenze importanti, non possiamo nasconderlo. In campo scenderà solo chi sarà ritenuto pronto. Nessun problema comunque per Zlatan, che è completamente recuperato. Tonali, Diaz e Tatarusanu sono arrivati da poco, ma si sono già messi pienamente a disposizione e potranno esserci molto utili nel corso della stagione”.

La gara potrebbe avere un esito quasi scontato, almeno sulla carta, ma il tecnico si augura che i suoi affrontino il match con la giusta concentrazione. “Iniziare la stagione non può che emozionarci, la gara di domani può essere fondamentale per portare a termine il percorso iniziato nella scorsa annata. Abbiamo le idee chiare: il nostro obiettivo devono essere i gironi. Ma non dobbiamo scendere in campo pensando che il risultato sia scontato. Sono un avversario che merita la giusta concentrazione, non a caso ha già giocato diverse partite e questo potrebbe facilitarli”.

Ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Milan, Pioli chiama Ibrahimovic: telefonata decisiva per il rinnovo

Pioli sprona i suoi a dare il massimo contro lo Shamrock

Il riposo dopo la fine del campionato è stato decisamente breve, ma avere la certezza di dover disputare i preliminari non ha cambiato la programmazione del club. Su questo Pioli è stato chiaro: “Dopo un finale così intenso tutti avevano l’assoluta necessità di staccare. Quando sono tornati però tutti stavano bene mentalmente. Anche le amichevoli sono quindi state affrontate nel modo migliore. L’Europa è da semore l’habitat naturale di questa società, per questo non possiamo prescindere da un obiettivo importante: tornare in Champions”.

Non è mancato un punto sul calciomercato, che ha finora visto il Milan come una delle società più attive: “La società ha voluto dare continuità a quanto fatto l’anno scorso. Questo conferma le ambizioni che ha questo club, non posso che ritenermi felice per i giocatori che sono arrivati finora. Il confronto con la dirigenza non manca mai, tutti sappiamo bene cosa serva a questa squadra per migliorare” – ha concluso.

Leggi anche – Milan, Pioli fissa l’obiettivo e pensa al mercato: “Servono 3-4 rinforzi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *