Lautaro Martinez, l’Inter pensa a clausola anti-Juve: retroscena sul rinnovo

L’Inter sta studiando e presenterà a breve l’offerta di rinnovo a Lautaro Martinez: sul tavolo ci sarebbe anche una clausola molto speciale.

La fine del mercato si avvicina e a meno di clamorosi ribaltoni Lautaro Martinez non si sposterà dall’Inter. La sua permanenza non era scontata, considerate le insistenti voci da Barcellona, ma alla fine è stata decisiva la linea dura della società. L’attaccante argentino si è convinto a restare in nerazzurro, dimenticando la chiamata di Messi e la possibilità di accettare una maxi offerta economica. Una scelta apprezzata anche dai tifosi che sono subito tornati a esultare per un suo gol (e mezzo) nell’esordio in campionato contro la Fiorentina.

Il campo è tornato a dargli ragione e adesso anche l’Inter dovrà mantenere la promessa di rinnovargli il contratto. Come riporta l’esclusiva di “TMW”, i contatti tra i dirigenti nerazzurri e gli agenti del giocatore non si sono mai interrotti e dovrebbero intensificarsi nelle prossime settimane. Al momento Lautaro è ancora legato da un accordo di “soli” 1,5 milioni di euro, in scadenza a giugno 2023, ma la firma è vicina. Nei prossimi giorni la situazione dovrebbe sbloccarsi, raggiungendo finalmente un’intesa sul prolungamento, adeguato allo status raggiunto dall’argentino dopo la scorsa stagione. Si parla di un consistente aumento dell’ingaggio che dovrebbe passare a 6 milioni netti per i prossimi cinque anni.

Ti potrebbe anche interessare – Calciomercato Inter, l’Atalanta punta Gagliardini: Conte lo lascerà partire?

Inter-Lautaro Martinez: prove di prolungamento, le cifre del nuovo accordo

Lautaro Martinez Inter
Lautaro Martinez (Getty Images)

La carriera di Lautaro Martinez è vicina a una svolta. A breve l’Inter, contraria da sempre a una sua partenza, metterà sul tavolo il tanto atteso rinnovo di contratto. Oltre alle cifre ingigantite, i nerazzurri stanno pensando di inserire diverse clausole nel nuovo accordo, in particolare una anti-Juventus. Una scelta precisa per evitare, come già successo in passato, che i campioni d’Italia decidessero di tentare i migliori giocatori delle squadre avversarie. Gli storici rivali vogliono eliminare questa possibilità o meglio allontanare i bianconeri, costringendoli a offrire almeno 170-175 milioni. Allo stesso tempo si sta valutando un trattamento specifico per alcune big-europee. Un modo per cautelarsi in vista dell’estate 2021, quando anche il Barcellona potrebbe tornare all’assalto e ricominciare il tormentone.

Leggi anche – Calciomercato Inter, le tre alternative per la difesa se parte Skriniar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *