Serie A, highlights Bologna-Parma: gol e sintesi partita – VIDEO

Derby emiliano a chiudere la seconda giornata di Serie A, Bologna e Parma si danno battaglia. Doppietta di Soriano, Skov Olsen e Palacio consegnano il confronto a Mihajlovic. Non basta Hernani ai gialloblu che terminano il match in inferiorità numerica: espulso Iacoponi. 4-1 il risultato finale.

Allo stadio Dall’Ara l’epilogo della seconda giornata di Serie A con il derby emiliano fra Bologna e Parma. Mihajlovic sfida Liverani lanciando il 18enne scozzese Hickey dal primo minuto. L’ex tecnico del Lecce, invece si affida a Gervinho e Karamoh con Dezi a supporto. Il primo tempo della sfida vede partire bene il Parma con le occasioni dell’attaccante ivoriano ex Roma e Brugman, ma poi il Bologna reagisce e trova il doppio vantaggio. Inizialmente con Soriano che, al 16′, sblocca la gara di testa. Il centrocampista rossoblu apre le marcature sugli sviluppi di un corner battuto da Barrow, Danilo tocca la palla prolungandola sul secondo palo dove sbuca l’attaccante tedesco e mette in difficoltà Sepe che para, ma il pallone ha già superato la linea.

Goal Line Technology conferma tutto, marcatura valida e squadra di Mihajlovic avanti per 1-0. Raddoppio che arriva al 30′ sempre con Soriano che trova la doppietta personale e un gran tiro dal limite dell’area viziato anche da una deviazione di Bruno Alves, conclusione imparabile con la sfera che s’infila nel sette. Primo tempo, dunque, che si chiude con il doppio vantaggio dei padroni di casa dopo un minuto di extra-time. Gli uomini di Liverani leggermente frastornati dopo una prima frazione dirompente e dai ritmi alti.

Leggi anche – Milan, infortunio Rebic: lussazione gomito confermata, i tempi di recupero 

Bologna-Parma: i momenti salienti del match

Bologna-Parma, la sintesi del match (Getty Images)
Bologna-Parma, la sintesi del match (Getty Images)

Il secondo tempo di questo derby emiliano vede il Bologna in controllo per la prima metà della seconda frazione: la squadra di Mihajlovic trova anche il terzo gol al 56′ con Skov Olsen, l’attaccante è servito ottimamente da Soriano che porta palla finché non vede il pertugio giusto per servire il collega che si ritrova un buon pallone solo da depositare in rete. I rossoblu fanno la tris per giocare sul velluto, ma proprio quando la squadra di casa sembrava amministrare il vantaggio, il Parma rientra in partita con Hernani che sfrutta al meglio un rinvio maldestro di Skorupski in grado di mettere in condizione Brugman di fornire l’assist perfetto per un “rigore in movimento”.

Per vedere gli highlights di Bologna-Parma – CLICCA QUI

3-1 Parma, Hernani accorcia le distanze quasi a 20 minuti dalla fine. A questo punto Liverani chiama Sprocati e fa uscire Gervinho che non aveva ancora i novanta minuti nelle gambe. Ospiti più volitivi nel quarto d’ora finale che, però, sono costretti a concedere il contropiede al Bologna che a ridosso del minuto 80′ potrebbero ottenere un calcio di rigore in seguito ad un contatto Iacoponi-Palacio, espulsione per il primo dopo aver interrotto una chiara occasione da gol. Il penality, tuttavia, viene cambiato in punizione dal limite dopo il consulto VAR. Vicino al gol anche Sansone al minuto 82′ che spreca l’occasione del poker a tu per tu con Sepe. Al 91′ in gol anche Palacio, poker per i padroni di casa. Derby emiliano agli uomini di Mihajlovic, Liverani con i suoi ha provato a reagire ma non è bastato. Tre punti al Bologna, ancora a zero il Parma.

Leggi anche – Genoa, 14 positivi al Covid: 10 sono calciatori, Napoli in allarme

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *