Calciomercato Juventus, Chiesa: prima le cessioni, poi assalto al viola

Calciomercato Juventus, Chiesa: la dirigenza bianconera ha rimandato l’assalto al giocatore viola nella giornata di domani. Si aspettano prima le cessioni degli esuberi e poi si può puntare all’esterno della Nazionale.

Federico Chiesa alla Juventus ancora non è ufficiale. Motivo? I bianconeri devono pensare prima alle cessioni e poi possono concentrarsi sul talento viola. Nelle prossime ore, infatti, verrà ufficializzato la cessione in prestito, con diritto di riscatto, di Daniele Rugani ai francesi del Rennes. Il difensore toscano lascia così Torino dopo cinque stagioni e dopo aver vinto cinque scudetti.

Senza dimenticare che anche Douglas Costa è in uscita dal club di Andrea Agnelli. Il procuratore del brasiliano, il portoghese Jorge Mendes, vorrebbe sistemarlo in Premier League: il Manchester United ci pensa se non dovesse arrivare al gioiello del Borussia Dortmund, Jadon Sancho. Con Sami Khedira si cerca la risoluzione consensuale del contratto: la ‘Vecchia Signora’ risparmierebbe molto sull’ingaggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Calendario Champions: date e orari match girone G

Chiesa-Juventus: le parole di Biraghi e Iachini

Federico Chiesa (Getty Images)

Poco dopo la fine del match, sono intervenuti ai microfoni di ‘Sky Sport’ il difensore della Fiorentina, Cristiano Biraghi, ed il tecnico Beppe Iachini. Entrambi si sono espressi sulla “vicenda Chiesa” che potrebbe lasciare ben presto Firenze. Le dichiarazioni dell’ex Inter: “Chiesa? Stasera ha dimostrato che con la testa è qui. Finché giocherà per questa maglia deve dare tutto se stesso. Si spera sempre nel suo bene, qualsiasi sia la sua scelta“.

Le parole del suo allenatore: “Non ho avuto indicazioni particolari dalla società. Sta lavorando bene, si sta impegnando. Ha giocato come nelle altre partite. Tutt’oggi fa parte della nostra squadra, è sceso in campo da parte mia con la considerazione delle altre partite senza alcune indicazioni particolari dalla società. Callejon il suo sostituto?  Di queste cose non dovete parlarne con me. Di mercato non piace parlarne, non è bello giocare con le voci di mercato attorno, non è bello. Nei prossimi giorni valuteremo con il club se ci sono delle situazioni particolari in uscita e di conseguenza valuteremo le situazioni in entrata”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Rugani al Rennes: attesa solo l’ufficialità

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *