Pogba e il sogno Real Madrid: il francese esce allo scoperto

Paul Pogba risponde alle lusinghe del Real Madrid che l’ha corteggiato in maniera spudorata nel recente passato. L’ex centrocampista offensivo della Juventus strizza l’occhio a Zidane: “Vorrei giocare con le Merengues”.

Paul Pogba chiama il suo connazionale Zinedine Zidane, la tentazione Real Madrid è ancora forte per il trequartista del Manchester United. Il centrocampista offensivo ex Juventus, infatti, non ha dimenticato la corte serrata che i blancos gli hanno fatto non molto tempo fa. Il calciatore ha rinfrescato la memoria agli spagnoli dal ritiro della nazionale francese, contesto in cui ha ribadito: “A chi non piacerebbe giocare per il Real? Se dovesse capitare un giorno, perché no?”.

Leggi anche – Genoa, altro giro di tamponi: positivi al Covid confermati, i calciatori coinvolti

Pogba, intesa con il Real Madrid: “Vorrei giocare per loro un giorno”

Pogba al Real Madrid, la confessione dell'attaccante (Getty Images)
Pogba al Real Madrid, la confessione dell’attaccante (Getty Images)

Pogba ha piazzato l’esca, adesso sta al club spagnolo abboccare oppure no, magari per tornare alla carica e portare a termine un colpo che più volte nel recente passato è stato sul punto di compiersi: il francese, però, non dimentica la sua attuale squadra e ribadisce “Farò il massimo per far tornare lo United grande, mi impegnerò fino all’ultimo”. Epilogo che potrebbe arrivare presto, perciò il francese recapita frecciatine con destinazione Santiago Bernabeu.

L’ex bianconero, infatti, ha il contratto in scadenza (il legame con i Red Devils, formalmente, termina fra un anno). Il talento classe ’93, tuttavia, non è preoccupato: “Non ho ancora parlato di rinnovo con la società. Si è detto molto a riguardo, ma in realtà non c’è stato alcun confronto in merito. Quando sarà il momento me ne parleranno”. Altrimenti, c’è il Real Madrid. Il confine fra permanenza e addio per il francese in Premier League – è il caso di dirlo – si fa sempre più “Labile”.

Leggi anche – Juventus, isolamento fiduciario violato: indagano due Procure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *