Italia-Irlanda Under 21, troppi casi di Covid: in campo andrà l’U20 di Bollini

Vista la moltiplicazione dei contagi in Islanda, la FIGC ha deciso che a Pisa contro l’Irlanda Under 21 scenderà in campo l’Italia Under 20.

I casi di positività al Covid-19 emersi prima e durante la trasferta di Reykjavik, per la sfida poi non disputata contro l’Islanda, costringono la FIGC a una scelta di prudenza. A Pisa, contro l’Irlanda Under 21 per la gara di qualificazione agli Europei di categoria, giocherà la nazionale Under 20. La partita è in programma martedì 13 ottobre alle ore 17. La Federazione ha sottolineato la consapevolezza di aver sempre operato nel rispetto delle norme e dei protocolli condivisi con la UEFA.

La sfida si giocherà a porte chiuse, in base alla disposizione del GOS (Gruppo Operativo Sicurezza) di Pisa. La Nazionale Under 20 di Alberto Bollini, preallertata e in ritiro a Firenze dal 7 ottobre, si è trasferita al Centro Tecnico di Coverciano. Tutti i calciatori convocati sono stati sottoposti due volte ai test molecolari che hanno dato esito negativo. La FIGC ha chiesto che siano aggregati quattro elementi in ritiro a Tirrenia con l’Under 21 che già in passato hanno contratto l’infezione: Patrick Cutrone, Samuele Ricci, Riccardo Sottil e Sandro Tonali.

Leggi anche – Covid, Under 21 Italia-Islanda rinviata: cosa potrebbe succedere

Italia Under 21, Bollini in panchina contro l’Irlanda

Italia Under 21, Bollini in panchina contro l'Irlanda
Italia Under 21, Bollini in panchina contro l’Irlanda

Abbiamo percorso ogni strada possibileha detto il ct dell’Under 21 Paolo Nicolato, che si è detto orgoglioso della responsabilità mostrata dai calciatori e da tutti i componenti dello staff. Questa decisione conferma il valore della sinergia che si è creata fra le varie selezioni, ha commentato il coordinatore delle Nazionali Giovanili Maurizio Viscidi.I giocatori che andranno in campo hanno comunque qualità importanti, anche se al momento difettano di esperienza e di amalgama” ha dichiarato Viscidi, come riporta l’agenzia di stampa ANSA.

Per effetto di questa decisione indotta dalla situazione che si è creata alla vigilia della partita contro l’Islanda, sarà Alberto Bollini a guidare per la prima volta la nazionale Under 21. “In una situazione di emergenza, il gruppo si è comportato si è comportato in maniera esemplare e con grande professionalità” ha detto. “Certamente aumentano le responsabilità, noi cercheremo di dare il massimo“.

Leggi anche – Italia Under 21, tre nuove positività al Covid: a rischio un’altra partita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *