Inter, Conte e la sfida di un allenatore: “Entrare nella testa dei calciatori”

Antonio Conte ha svelato i segreti di un allenatore, raccontando la sfida di questo mestiere e le soddisfazioni che si ottengono quando si hanno le giuste intuizioni.

conte segreti allenatore
Antonio Conte (GettyImages)

L’allenatore dell’Inter ha svelato i segreti per diventare un grande manager. Antonio Conte è stato intervistato per presentare la modalità carriera di Fifa 21, e ha spiegato i trucchi del mestiere: “Il segreto del successo è il lavoro, la passione, la voglia di migliorarsi. Bisogna restare aggiornati e capire che il calcio cambia“.

Un mister deve anche avere le giuste intuizioni: “Ogni bravo allenatore deve capire le caratteristiche dei suoi giocatori. Moses al Chelsea era un’ala offensiva, l’ho messo a giocare più dietro e ha scoperto di essere tra i migliori in quella posizione – spiega Conte – E’ bello quando fai cambiamenti e ottieni i risultati“.

Potrebbe interessarti anche >>>  Inter, pressione su Conte: dirigenti gli chiedono una svolta. I dettagli

Inter, Conte e la sfida di un allenatore: “I giocatori devono pensare al noi, piuttosto che all’io”

Conte, la dirigenza dell'Inter chiede una svolta (Getty Images)
Antonio Conte (Getty Images)

Una delle maggiori difficoltà, secondo l’allenatore dell’Inter, è “Far pensare 24 persone con il noi e non con l’io. Questa è la sfida più grossa“. Antonio Conte è riuscito più volte a creare questa condizione all’interno di un gruppo, basti pensare alla sua Italia nell’Europeo 2016.

Sempre a proposito dei calciatori, il mister commenta: “E’ importante entrare nella testa del giocatore e trovare il giusto canale per entrarci per ottenere il massimo da lui“.

Potrebbe interessarti anche >>> Inter, 7 punti e 8 gol subiti: è la peggior partenza di Conte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *