Mbappé-PSG, prove di rinnovo: Leonardo tratta ma il Real resta in corsa

Kylian Mbappé avrebbe iniziato a trattare il rinnovo con il PSG, ma il Real Madrid resta alla finestra pronto a soffiare il talento francese ai parigini 

In casa PSG inizia a muoversi qualcosa sul fronte Mbappé. Stando ad un’indiscrezione dell’Equipe, il club francese avrebbe iniziato a trattare il rinnovo del proprio attaccante. Un primo accenno, per sondare il terreno e capire le intenzioni del centravanti in vista dei prossimi mesi. Il 21enne, infatti, è legato ad un contratto valido fino al 30 giugno del 2022, una data che si avvicina a grandi passi. Il rischio principale è di perderlo la prossima estate, l’alternativa, ancora più allarmante, è quella che il Campione del Mondo resti in rosa ancora per un anno, lasciando però la società a parametro zero a luglio del 2022.

Per evitare lo scenario peggiore, sarà necessario quantomeno far firmare il prolungamento al classe ’98, così che, nel caso decida poi di lasciare comunque il PSG, lo faccia per una cifra monstre. Il suo valore di mercato supera infatti i 180 milioni di euro, un costo proibito per qualsiasi club allo stato attuale, soprattutto per colpa della crisi generata dal Coronavirus.

Potrebbe interessarti anche: Mbappè piange il piccolo Lucas morto di tumore: “Sei il mio eroe”

Mbappé tratta il rinnovo col PSG, le ultime

Mbappé, il PSG prepara il rinnovo (Getty Images)
Mbappé, il PSG prepara il rinnovo (Getty Images)

Il direttore sportivo del club francese, Leonardo, avrebbe quindi iniziato a trattare con l’attaccante per trovare un accordo. La settimana scorsa i due si sarebbero incontrati, ma non sono stati registrati grandi passi in avanti con l’entourage del giocatore, che vorrebbe capire quali siano le reali ambizioni del club, arrivato in finale di Champions la scorsa stagione.

Intanto sulle tracce del giocatore resta il Real Madrid, da oltre un anno interessato al super talento francese. I Blancos non sono mai riusciti a presentare un’offerta che potesse soddisfare il Paris Saint Germain e le difficoltà economiche derivate dal Covid di certo non aiutano il patron Florentino Perez. Le parti potrebbero comunque entrare in contatto in futuro, ma per il momento dalla Spagna tutto tace.

Leggi anche -> Cristiano Ronaldo, il dialogo con Mbappè: la proposta di mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *