Milan-Roma, Pioli: “Grande prestazione, no comment sui rigori”

Pirotecnico 3-3 fra Milan e Roma che costringe i rossoneri a portare a casa soltanto un punto con i giallorossi. Grande prestazione per Pioli, ma con qualche sbavatura. Le parole del tecnico rossonero a fine partita.

Il Milan di Pioli si deve accontentare del pareggio a San Siro contro la Roma. 3-3 e qualche rimpianto, episodi conditi da polemiche, Giacomelli decisivo nell’assegnare due rigori. Uno per parte, poi i 22 in campo hanno fatto il resto. Pioli ha trovato una squadra determinata, ma forse non abbastanza incisiva stasera. Le parole del mister rossonero a fine gara:

Stasera va torna casa con più soddisfazioni o rimpianti?

Andrò a casa soddisfatto della prestazione, la classifica non la guardiamo. I giocatori a fine partita non erano soddisfatti dopo essere andati tre volte in vantaggio. Ci abbiamo provato fino all’ultimo contro una squadra molto forte, pericolosi fino alla fine. Loro hanno sfruttato certe occasioni meglio di noi, comunque consapevole che questa è la strada giusta da percorrere”.

Stasera l’assenza di Donnarumma si è fatta sentire: peccato per quell’errore di Tatarusanu…

“Sì, ma gli errori fanno parte del calcio. Capita, ha sbagliato i tempi di uscita, è forte ugualmente. Non mi soffermo mai troppo sui singoli, squadra compatta. Poco tempo per allenarci, lavoriamo sulla prossima partita senza rimpianti. Non commento l’operato del VAR e dell’arbitro stasera.

Cosa è mancato stasera, forse un po’ di pressione in mezzo al campo?

“Sono d’accordo. La pressione non era forte sulla palla, a volte abbiamo forzato la giocata. Sappiamo attaccare gli spazi ma in alcune scelte siamo stati poco lucidi. Muovendoci meglio fra le linee avremmo potuto avere più situazioni dalla nostra parte, abbiamo cercato di essere comunque sempre pericolosi. La Roma l’anno scorso è arrivata davanti a noi, ora stiamo crescendo. Abbiamo le qualità per fare bene in ogni competizione. Qualche imprecisione tecnica stasera”.

Leggi anche – Milan, Donnarumma priorità: il portiere ha svelato la sua decisione

Milan-Roma, Pioli parzialmente soddisfatto: “Abbiamo provato a vincerla”

Milan, Pioli a fine partita contro la Roma (Getty Images)
Milan, Pioli a fine partita contro la Roma (Getty Images)

Altra buona prova di Leao…

“Devo dire che in settimana avevo parlato chiaro a Rafa, contento della sua prestazione. Ha giocato con continuità e qualità, deve insistere. Anche Saelemakers è forte, Castillejo, Rebic, Hauge. Non è solo uno, è bene aver alzato livello di ruoli e reparti. Ho tante scelte, quindi tutti sono chiamati a dare il massimo.

Qual è la ricetta di questo Milan?

“C’è tutto quello che avete visto. Ambiente positivo, sintonia con tutti. Ogni singolo giorno cerchiamo di lavorare al meglio con una squadra generosa che non è seconda a nessuno. Siamo la squadra che vince più contrasti, i miei sono giocatori onesti dal punto di vista del gioco”.

La situazione del COVID-19 come la state gestendo?

“Siamo controllati a vista ma nessuno è esente da questa situazione. La società ci segue per farci essere ligi alle regole. In questo momento difficile, giocare è importante per dare un po’ di svago ai tifosi. Devo dire che oggi si è sentita la differenza. Senza tifosi non è facile, è stato un notevole passo indietro”.

Leggi anche – Milan-Roma, Maldini sicuro: “C’è ambizione, vogliamo tenere Donnarumma”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *