Tatarusanu, prima da titolare al Milan: da quanto non giocava in Serie A

Il portiere rumeno Tatarusanu è titolare nel Milan contro la Roma, vista la positività di Donnarumma. Da quanto non giocava una sfida di serie A, e più in generale in campionato con una squadra di club.

La positività al Covid-19 si Gigio Donnarumma ha costretto Stefano Pioli a promuovere in porta l’ex portiere della Fiorentina, Tatarusanu, nel Monday Night contro la Roma. la sfida è iniziata subito in maniera scoppiettante. Ibrahimovic porta in vantaggio i rossoneri, che segnano ormai da 21 partite di fila. Al 14′, poi, su un calcio d’angolo battuto lungo dalla sinistra, il portiere sbaglia la scelta di tempo dell’uscita, Dzeko ringrazia e infila di testa a porta praticamente vuota il gol del pareggio. Il bosniaco ha segnato tre gol nelle ultime due di campionato, una rete in più che nelle precedenti 11 presenze.

Per il portiere rumeno si tratta di un caso classico di disabitudine al campo. Sono proprio le situazioni di questo tipo, come la valutazione della distanza dal pallone e delle traiettorie alte, a risultare più difficili quando non si gioca da tanto tempo. E’ proprio il caso dell’ex numero 1 della Fiorentina.

Leggi anche – LIVE Milan-Roma diretta risultato tempo reale: Calhanoglu poco coinvolto

Tatarusanu, da quanto tempo mancava in campionato

Tatarusanu, da quanto tempo mancava in campionato
Tatarusanu, da quanto tempo mancava in campionato


In Serie A, infatti, il rumeno mancava ormai dai dal 2017. Nella sua ultima presenza prima di questa sfida, il 20 maggio, i viola persero 4-1 contro il Napoli. Non è andata particolarmente bene nemmeno la sua ultima esperienza in Ligue 1 con la maglia del Nizza. Nello scorso campionato, poi fermato per via della pandemia di Covid-19, ha disputato appena sei partite. L’ultima, coincisa con l’unica sconfitta dei rossoneri con lui in campo, si è giocata il 2 febbraio del 2020.

Leggi anche – Donnarumma positivo al Covid, il post su Instagram: “Chi lotta, non molli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *