Juventus-Barcellona, Sconcerti: “Lezione di Koeman a Pirlo”

Juventus-Barcellona: il noto giornalista, Mario Sconcerti, ha espresso il suo parere sulla sconfitta di ieri sera dei bianconeri contro i blaugrana di Ronald Koeman.

Andrea Pirlo perde, in casa, il suo primo big match importante da quando siede sulla panchina della Juventus. Troppo Barcellona quello che si è visto ieri sera all’Allianz Stadium di Torino che porta a casa tre punti importantissimi per la classifica del gruppo “G”. Due le reti messe a segno dai blaugrana (Dembelé con deviazione decisiva di Chiesa e Messi su rigore), ma potevano essere molte di più.

Anche il noto giornalista Mario Sconcerti ha notato la differenza che si è vista in campo ed ha voluto analizzare la sconfitta dei bianconeri. Lo ha detto anche l’allenatore a fine partita (come del resto anche Bonucci ai microfoni di (‘Sky Sport’): queste gare servono a crescere. Il gruppo è ancora in costruzione. Il team non può fare altro che migliorare da queste sconfitte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Pirlo voleva fortemente Locatelli: il retroscena di Paolo Condò

Juventus-Barcellona, Sconcerti: “Koeman ha dato una lezione a Pirlo

Andrea Pirlo (Getty Images)

Secondo Sconcerti chi ha deluso le aspettative sono stati i nuovi acquisti: Federico Chiesa e Dejan Kulusevski. L’ex Fiorentina si è trovato sempre nell’uno contro uno mancando l’appuntamento con la vittoria, mentre lo svedese è apparso in confusione e a tratti esaurito.

Koeman ha dato una lezione a Pirlo“, così ha intitolato il suo articolo sul noto quotidiano italiano. Ovviamente l’olandese ha molta più esperienza rispetto al coach di Flero. La sua squadra non ha dovuto nemmeno faticare più del previsto. Fatto sta che la qualificazione per la Juventus non è ancora in pericolo, visto che alla prima uscita hanno battuto gli ucraini della Dinamo Kiev in casa loro. Più che altro bisogna vedere come andrà il resto della stagione, soprattutto in campionato.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Barcellona: Morata tre gol annullati, le foto dei fuorigioco

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *