Inter-Parma 2-2: Gervinho non basta, Perisic salva i nerazzurri nel finale

Inter-Parma si è conclusa 2-2. Alla doppietta di Gervinho hanno risposto le reti di Brozovic e Perisic, che nel finale ha salvato i nerazzurri 

Termina 2-2 la sfida tra Inter e Parma valida per la sesta giornata di Serie A. Nerazzurri subito pericolosi con Perisic, che a due passi da Sepe calcia alto. I ducali gestiscono bene la gara e rischiano solamente al 44′ su un colpo di testa di Hakimi. Nel secondo tempo la gara si accende e la squadra di Liverani passa subito in vantaggio con Gervinho, lanciato splendidamente da Hernani.

I nerazzurri abbozzano una reazione, ma gli ospiti raddoppiano ancora con Gervinho, servito da un passaggio perfetto di Inglese. Appena due minuti più tardi, però, gli uomini di Conte accorciano con un tiro dalla distanza. I padroni di casa, a quel punto, iniziano un assedio nell’area avversaria e sfiorano il pareggio con un colpo di testa di Ranocchia, sul quale si supera Sepe. Al 92′ è Perisic a salvare l’Inter e a regalare il pareggio, con un colpo di testa su assist di Kolarov. All’ultimo secondo di partita, Vidal va ad un passo dal 3-2 ma la sua conclusione di testa sfiora il palo. Passo falso per i nerazzurri, che evitano il peggio solo in pieno recupero.

Leggi anche -> Serie A, highlights Inter-Parma: gol e sintesi della partita – Video

Inter-Parma, il racconto della gara

Inter-Parma 2-2 (Gervinho 46′, 62′, Brozovic 64′, Perisic 90’+2′)

19:57 TERMINA LA PARTITA 

90’+5′ – Occasione per Vidal! Colpo di testa del cileno che sfiora di pochissimi centimetri la porta di Sepe

90’+2′ – GOOOOOOOL DELL’INTER! Kolarov serve uno splendido pallone per Perisic, che di testa batte Sepe

90’+1′ – Pinamonti conquista un calcio di punizione da zona defilata, buona chance per i nerazzurri

90′ – Saranno 4 i minuti di recupero

89′ – Stringe i denti il Parma che prova a difendere il risultato e a far scorrere il tempo

86′ – Tiro a giro di Brozovic che esce di poco al lato

86′ – Lautaro Martinez sfiora la palla crossata da Kolarov. E’ un assalto dell’Inter

85′ – Inglese mette fuori il pallone

84′ – Conquista il quindicesimo angolo l’Inter

84′ – Cambio nel Parma, che fa uscire Grassi per Brugman

83′ – Perisic allontana di testa il pallone

83′ – Inglese conquista un calcio d’angolo

82′ – Vidal si è reso insidioso con una conclusione dalla distanza, il suo tiro però esce alto di qualche metro

79′ – Calcia dalla distanza Nainggolan, ma il tiro termina di molto al lato

78′ – Nainggolan e Ashley Young sostituiscono Barella e Hakimi

76′ – Colpo di testa di Hakimi che viene bloccato centralmente da Sepe. Attacca con pericolosità l’Inter in questa fase

74′ – Doppio cambio nel Parma: Cyprien e Sohm prendono il posto di Kurtic e Gervinho

73′ – Sepe salva su Ranocchia! Splendida parata in tuffo del portiere del Parma che salva il risultato sul colpo di testa ravvicinato del difensore dell’Inter

72′ – Pezzella devia in angolo un cross insidioso di Kolarov

72′ – Ranocchia non riesce ad indirizzare il pallone verso la porta

71′ – L’Inter conquista il dodicesimo corner della sua partita

68′ – Pinamonti prende il posto di Darmian

68′ – Il VAR conferma la scelta di Piccinini

67′ – Ammonito Ranocchia per proteste

67′ – Contatto in area di rigore con Perisic che viene steso da Balogh. Per l’arbitro non è fallo

66′ – Gestisce palla il Parma che ha subito la reazione immediata dell’Inter

64′ – GOOOOOOOL DELL’INTER! Barella appoggia per Brozovic, che vince un duello fisico e col destro, dalla distanza, batte Sepe

62′ – GOOOOOOOL DEL PARMA! Inglese si smarca e serve un pallone splendido in verticale a Gervinho, che di prima batte Handanovic

60′ – Brutta conclusione di Kurtic, dopo un’ottima iniziativa personale di Gervinho

59′ – Vidal e Brozovic hanno preso il posto di Gagliardini ed Eriksen

56′ – Lancio lungo per Perisic che tocca appena il pallone senza riuscire a impensierire Sepe

54′ – Torsione di Lautaro che di testa non impensierisce particolarmente Sepe

52′ – Annullato gol a Ranocchia per fuorigioco. Decisivo un tocco di tacco di De Vrij che ha servito il proprio compagno già oltre la linea

52′ – Grassi devia in corner il cross di Perisic

51′ – Lautaro calcia debolmente e Sepe blocca con facilità

50′ – Handanovic blocca in due tempi il tiro di Grassi

49′ – Buon momento del Parma che sta mettendo in difficoltà l’Inter anche sul piano tattico

46′ – GOOOOOOOOL DEL PARMA! Splendido pallone per Hernani che pesca in profondità Gervinho. L’attaccante, al volo, ha battuto Handanovic

46′ – Inglese ha preso il posto di Cornelius

46′ – Il Parma batterà il calcio d’inizio del secondo tempo

19:07 – INIZIA LA RIPRESA 

Si è conclusa 0-0 la prima frazione di gioco tra Inter e Parma. Nerazzurri subito pericolosi con Perisic che, al secondo minuto di gioco, davanti a Sepe, ha calciato al volo non trovando però lo specchio della porta. Da quel momento, la gara non ha vissuto grandi emozioni, con la squadra di Conte, ammonito per proteste, che ha conquistato 10 corner, senza mai rendersi realmente pericolosa. Il Parma ha retto l’urto e rischiato di passare in svantaggio solamente al 44′, con un colpo di testa di Hakimi che ha sfiorato la traversa.

18:49TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45+2′ – Iacoponi mura una conclusione potente da fuori area di Gagliardini

45’+1′ – Allontanato il traversone basso di Gervinho

45’+1′ – Darmian devia in angolo un potenziale cross dalla destra

45′ – Saranno due i minuti di recupero

45′ – Il cross di Kolarov viene murato

44′ – Decimo corner per la squadra di Conte

43′ – Occasione per l’Inter! Bel cross di Kolarov che trova Hakimi, l’esterno colpisce di testa a due passi da Sepe ma spedisce alto il pallone

42′ – Ammonito Antonio Conte per proteste

42′ – Ranocchia non riesce ad impattare di testa il pallone per un buon intervento di Kucka

41′ – Kolarov tenta la verticalizzazione, il pallone viene deviato: ci sarà il nono corner per i nerazzurri

39′ – Gagliolo anticipato da Lautaro Martinez

38′ – Fallo di Barella, punizione da zona defilata per i ducali

36′ – L’ennesimo cross dalla bandierina non crea problemi al Parma

35′ – Conquista l’ottavo calcio d’angolo la squadra di Conte, fin qui mai un pericolo

33′ – Calcia male Gagliardini, il pallone finisce di molto al lato

31′ – Il cross di Kolarov termina ancora una volta tra le braccia di Sepe

31′ – Pezzella spizza di testa e devia in angolo il cross diretto ad Hakimi

28′ – Kolarov calcia da fuori area, ma il pallone esce di qualche metro al lato

27′ – Tacco di Perisic che però trova la chiusura difensiva dei gialloblu

27′ – Nuovamente Iacoponi allontana il pallone, altra chance dalla bandierina per i nerazzurri

26′ – Iacoponi allontana il cross diretto a Lautaro, angolo per l’Inter

24′ – Il cross di Kolarov diventa facile preda di Sepe

23′ – Cartellino giallo per Hernani dopo un fallo su Hakimi. Sarà punizione per l’Inter

22′ – I nerazzurri sprecano l’opportunità dalla bandierina sbagliando lo schema

22′ – Grassi anticipa il cross di Hakimi e devia in corner

20′ – Perisic calcia male e non trova la porta. Il croato, però, è partito in fuorigioco

17′ – Il cross del danese termina tra la braccia di Sepe

16′ – Corner per l’Inter, andrà Eriksen alla battuta

14′ – Ancora diversi errori in fase di impostazione per entrambe le squadre

10′ – Conclusione pericolosa di Cornelius che costringe Handanovic ad un bell’intervento. L’azione viene però fermata per un fuorigioco iniziale di Gervinho

7′ – Buona iniziativa personale di Gagliolo, che al momento del tiro viene però murato da Ranocchia

5′ – Tacco di Darmian sul cross di Eriksen, murata la conclusione

5′ – Deviato il cross di Darmian, conquista il secondo corner l’Inter

4′ – Tiro dal limite dell’area di Lautaro, facile la presa centrale di Sepe

2′ – Chance per l’Inter! Taglio di Perisic in area di rigore, il croato controlla al volo ma calcia alto a due passi dalla porta di Sepe

2′ – Kurtic allontana il cross di Kolarov diretto sul primo palo

1′ – Conquista subito un calcio d’angolo l’Inter

1′ – L’Inter darà inizio alla sfida

18:02 INIZIA LA PARTITA 

17:59 – I giocatori entrano in campo

17:47 – L’arbitro Pairetto si è infortunato prima della gara, verrà sostituito da Piccinini

17:38 – Giuseppe Marotta, direttore sportivo dell’Inter, ha rilasciato delle dichiarazioni prima della gara: “Questa stagione è ancora più anomala dello scorso anno. Ci sono una serie di partite ravvicinate, casi Covid e infortunati, che impediscono all’allenatore di preparare una formazione. Dobbiamo ridurre le partite delle nazionali. Noi siamo contenti della rosa attuale, stiamo cercando di valorizzare le nostre risorse. Non possiamo ipotizzare cosa succederà da qui a gennaio”. Il dirigente interista è tornato sul discorso nazionali: “Sarà un tema che affronteremo con rigidità perché i nostri impegni sono tantissimi. Dobbiamo adoperare cautela per far si che i giocatori possano prendere parte anche alle sfide nazionali. E’ un malumore comune, di molti club. Sarà necessario portare a termine questa stagione, starà all’intelligenza di tutti portare a termine quest’annata nel migliore dei modi”. 

17:31 – Il d.s. del Parma, Carli, ha parlato prima dell’inizio del match: “Abbiamo gestito situazioni molto difficili, ma dobbiamo essere felici di poter giocare oggi e per il fatto che il campionato vada avanti. Sappiamo dove dobbiamo arrivare anche se non siamo ancora riusciti ad allenarci tutti insieme. Sarà un’impresa oggi, ma deve essere una soddisfazione essere qui”. 

17:00 – FORMAZIONE UFFICIALE INTER (4-3-1-2): Handanovic; De Vrij, Ranocchia, Kolarov; Hakimi, Gagliardini, Barella, Darmian; Eriksen, Lautaro Martinez, Perisic.

17:00 – FORMAZIONE UFFICIALE PARMA (4-3-1-2): Sepe; Balogh, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Grassi, Hernani, Kurtic; Kucka; Cornelius, Gervinho.

Come arrivano Inter e Parma alla sfida

Torna in campo l’Inter dopo le fatiche europee di martedì scorso. I nerazzurri, dall’inizio della stagione, hanno vinto 3 partite, ne hanno pareggiate altrettante e persa solamente una. I successi sono arrivati tutti in campionato, contro Fiorentina, Benevento e Genoa, nell’ultimo turno di Serie A. Sempre nella massima serie è arrivato anche l’unico k.o. quello contro il Milan nel Derby. I due pareggi sono stati registrati in Champions League,  2-2 con il Borussia M’Gladbach e 0-0 contro lo Shakhtar Donetsk, nell’ultima sfida disputata dalla squadra di Conte.

Meno brillante l’inizio del Parma rispetto a quello dei nerazzurri, che comunque occupano il quarto posto in classifica. Gli uomini allenati da Liverani hanno ottenuto appena 4 punti nelle prime 5 sfide di campionato. Dopo aver perso le prime due partite, con Napoli e Bologna, i ducali sono riusciti a trovare un successo di misura col Verona, per poi perdere nuovamente con l’Udinese e pareggiare all’ultimo secondo contro lo Spezia. In settimana i gialloblu hanno battuto il Pescara nel primo turno di Coppa Italia e tenteranno di strappare almeno un pari nell’ostica trasferta di San Siro.

Potrebbe interessarti anche: Inter-Parma, Conte si affida a Lautaro: chiesta una svolta. I numeri

I precedenti tra Inter e Parma

Inter-Parma, i precedenti dell'incontro (Getty Images)
Inter-Parma, i precedenti dell’incontro (Getty Images)

Sono 63 le gare in passato tra queste due squadre, con i precedenti che sorridono all’Inter, capaci di vincere 26 partite, contro i 19 successi del Parma e i 18 pareggi. In Serie A, i club si sono affrontati 52 volte, con 21 successi nerazzurri, 16 vittorie dei ducali e 15 pari. L’Inter ha vinto l’ultima gara giocata contro il Parma, lo scorso 28 giugno, per 2-1 con i gol di De Vrij e Bastoni negli ultimi minuti. A San Siro, invece, i nerazzurri non vincono dal 21 aprile 2013 con un gol di Rocchi. Da quel momento 3 pareggi e una sconfitta, che equivale anche all’ultimo successo dei gialloblu, datato 15 settembre 2018 con la splendida rete di Dimarco.

Leggi anche -> Inter, Eriksen e Conte: il gelo continua. L’indizio in conferenza stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *