Spezia-Juventus 1-4: doppietta Cristiano Ronaldo e Pirlo torna a vincere

Spezia-Juventus si è conclusa 4-1 per la squadra di Pirlo. Decisivo l’ingresso di Cristiano Ronaldo, che con una doppietta ha riportato i 3 punti alla Vecchia Signora 

Termina 4-1 per la Juventus la sfida contro lo Spezia valida per la sesta giornata di Serie A. I bianconeri passano in vantaggio al 14′ con Morata, che ha aspettato la decisione del VAR per poter gioire. I padroni di casa reagiscono e al 32′ trovano il pareggio con un lampo improvviso di Pobega. La squadra di Pirlo soffre, ma con l’ingresso del rientrate Cristiano Ronaldo ribalta la partita. Il portoghese, dopo circa 3 minuti dal suo ingresso in campo segna la rete del sorpasso e al 76′ chiude il match con una doppietta su rigore, nel mezzo anche la rete di Rabiot. Pirlo torna a vincere in campionato, sul campo, dopo un mese, mentre per gli uomini di Italiano arriva la terza sconfitta stagionale.

Leggi anche -> Serie A, highlights Spezia-Juventus: gol e sintesi partita – Video

Spezia-Juventus, il racconto della gara

Spezia-Juventus 1-4 (Morata 14′, Pobega 32′, Cristiano Ronaldo 59′, 76′, Rabiot 67′) 

16:53TERMINA LA PARTITA 

90’+3′ – Calcia alto Estevez dopo un’iniziativa di Nzola, il migliore dei suoi

90′ – Saranno 3 i minuti di recupero

88′ – Terzi lascia il campo a Ismajli

87′ – Ammonito Estevez per un fallo su Ronaldo

85′ – Calcia Bastoni ma non trova lo specchio della porta

83′ – Ritmi blandi in questa fase finale, la Juve gestisce il risultato

78′ – Doppio cambio nella Juve: Morata e Bonucci lasciano il campo a Frabotta e Kulusevski

76′ – GOOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Cristiano Ronaldo batte Provedel con il cucchiaio

75′ – Rigore per la Juventus! Chiesa subisce fallo in area e per l’arbitro abisso non ci sono dubbi. Giallo per Bartolomei

74′ – Triplo cambio nello Spezia: Dell’Orco, Gyasi ed Estevez prendono il posto di Farias, Chabot e Pobega

72′ – Demiral sfiora l’autogol. Brividi su un tiro deviato che stava per battere Buffon

70′ – Bartolomei calcia con potenza ma il pallone termina largo

69′ – Ammonito proprio Rabiot per un fallo su Ferrer

67′ – GOOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Rabiot riceve palla e in area di rigore, dopo un dribbling utile per smarcarsi, batte Provedel sul primo palo con il destro

64′ – Buffon sventa su Chabot! Intervento provvidenziale del portiere bianconero che respinge sul colpo di testa del difensore. Sulla respinta Agudelo segna ma è in fuorigioco

63′ – Conquista un corner Agudelo

62′ – Rabiot e Ramsey prendono il posto di Bentancur e McKennie

60′ – Colpo di testa pericoloso di Farias, il pallone esce di poco alto

59′ – GOOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Subito Cristiano Ronaldo, che riceve palla da Morata e supera Provedel con un dribbling

57′ – Cristiano Ronaldo prende il posto di Dybala. Torna in campo il portoghese dopo lo stop causato dal Covid-19

54′ – Morata spizza e allontana il pallone

53′ – Bartolomei conquista un corner dopo che Danilo ha deviato un suo tiro

52′ – Tira da fuori area Bartolomei che non trova lo specchio della porta. Buon inizio di ripresa per lo Spezia

52′ – Bastoni si coordina e calcia trovando la chiusura di Cuadrado

49′ – Chabot viene ammonito dopo aver fermato McKennie

49′ – Chiusura di Bonucci su un’ottima iniziativa personale di Agudelo

48′ – Battuta corta che permette allo Spezia di ripartire in contropiede

48′ – Nzola devia di testa il cross di Dybala, ancora un’opportunità dalla bandierina per la Juve

47′ – Chabot rischia l’autogol su un passaggio rasoterra insidioso di Cuadrado. Sarà angolo

46′ – Verde lascia il campo ad Agudelo

46′ – Lo Spezia dà inizio alla ripresa

16:05 – INIZIA IL SECONDO TEMPO 

Si è conclusa 1-1 la prima frazione tra Spezia e Juventus. Bianconeri pericolosi al minuto 11 con un tiro di Dybala che ha sfiorato il secondo palo di pochi centimetri. La squadra di Pirlo è rimasta in attacco e al 14′ ha trovato la rete del vantaggio con Morata. Dopo un iniziale fuorigioco segnalato allo spagnolo, il VAR, questa volta, gli ha convalidato la rete. I bianconeri, oggi in campo con la maglia arancione, sono andati ad un passo dal raddoppio al 18′ con Chiesa, che davanti alla porta ha calciato al lato. Gli uomini di italiano hanno resistito e con un lampo improvviso di Pobega al 32′ hanno trovato la rete del pareggio che ha mandato le squadre negli spogliatoi sul momentaneo risultato di parità.

15:48 – TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45′ – Ci saranno due minuti di recupero

44′ – Grande giocata di Morata che cerca McKennie, anticipato da un intervento perfetto di Chabot a due passi dalla linea di porta

41′ – Lancio di Bonucci a cercare Dybala, il pallone termina però tra le braccia di Provedel

39′ – Prova a restare in campo Nzola, che appare comunque dolorante

37′ – Resta a terra Nzola, sembrerebbe essersi fatto male al ginocchio in seguito ad un’accelerazione

36′ – Buon momento dello Spezia che difende bene e riparte con pericolosità

32′ – GOOOOOOL DELLO SPEZIA! Cross arretrato dalla destra a cercare Pobega, il suo tiro trova una deviazione che mette fuori tempo Buffon

31′ – Errore difensivo della Juventus e lo Spezia non ne approfitta con Nzola. A rimorchio il tiro di Ricci finisce di poco al lato

29′ – Chabot salva lo Spezia su una conclusione di Chiesa

27′ – Fallo in attacco di McKennie su un contropiede non sfruttato a dovere dalla Juve

25′ – Ricci calcia da fuori area dopo un errore di Buffon, ma il portiere bianconero rientra in tempo tra i pali e blocca

24′ – Il VAR questa volta conferma che l’attaccante spagnolo era oltre la linea dei difensori dello Spezia

23′ – Morata segna e anche questa volta viene segnalato fuorigioco

21′ – Torna a girare palla lo Spezia, ma la Juve fa buona guardia e gestisce

18′ – Occasione per la Juventus! Morata libera Chiesa che davanti alla porta calcia al lato

16′ – Il VAR rettifica! GOOOOOOL DELLA JUVENTUS! La posizione di Morata è regolare sull’assist di McKennie

15′ – Gol di Morata annullato per fuorigioco

14′ – Lungo giro palla dello Spezia, ritmi bassi in questa fase

11′ – Dybala pericoloso! Iniziativa personale dell’argentino che si libera dalla marcatura e con il mancino sfiora il secondo palo

8′ – Buon’iniziativa di Cuadrado, il cui cross però si infrange sulla parte esterna della porta

6′ – Morata calcia sul primo palo ma il pallone termina sull’esterno della rete

3′ – Gestisce palla lo Spezia, ma il pressing della Juventus è intenso

1′ – La Juventus batte il calcio d’inizio della partita

15:00INIZIA LA PARTITA 

14:57 – I calciatori entrano sul terreno di gioco

14:00 – FORMAZIONE UFFICIALE SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Chabot, Terzi, Bastoni; Bartolomei, Ricci, Pobega; Verde, Nzola, Farias.

14:00 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, Demiral, Danilo; McKennie, Bentancur, Arthur, Chiesa; Morata, Dybala.

Come arrivano Spezia e Juventus alla sfida

Big match per lo Spezia, che ospita la Juventus per la sesta giornata di Serie A. I padroni di casa sono a caccia del secondo successo dall’inizio del campionato, dopo quello ottenuto contro l’Udinese lo scorso 30 settembre. I liguri hanno conquistato altri due punti contro Parma e Fiorentina, mentre con Sassuolo e Milan sono arrivate due sconfitte. Strappare punti alla Vecchia Signora resta un’impresa, ma non un’utopia, dopo quanto fatto da un’altra neo promossa come il Crotone.

Vietati altri passi falsi per la Juve di Pirlo. In campionato non arrivano i 3 punti sul campo dalla prima giornata, più di un mese fa. Da quel momento solo pareggi e in Champions è arrivata anche la prima sconfitta, contro il Barcellona. Affidamento alla coppia Morata e Dybala, con gli occhi puntati anche su Cristiano Ronaldo che è finalmente tornato dopo aver contratto il Coronavirus. Il portoghese potrebbe entrare a partita in corsa.

Potrebbe interessarti anche: Spezia-Juventus, Pirlo: “Ronaldo ci sarà, ma non giocherà titolare”

I precedenti tra Spezia e Juventus

Spezia-Juventus, i precedenti della gara (Getty Images)
Spezia-Juventus, i precedenti della gara (Getty Images)

Sono solamente due i precedenti tra Spezia e Juventus e, incredibilmente, sorridono ai liguri. La Juve, infatti, non ha mai battuto lo Spezia, dato che nelle uniche sfide giocate in precedenza, nel 2007, quando la Vecchia Signora era stata retrocessa in Serie B, sono arrivati un pareggio per 1-1 e una vittoria degli ospiti per 3-2 a Torino. Allo stadio Olimpico Grande Torino decisero le reti di Pecorari, Guidetti e Padoin, al 90′, che resero vane quelle di Trezeguet e Raffaele Bianco.

Leggi anche -> Juventus-Dybala, il rinnovo slitta al 2021: le cifre chieste dall’argentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *