Simeone fa sognare i tifosi del Cagliari: “Noi vogliamo l’Europa”

Giovanni Simeone ha rilasciato un’intervista nella quale ha affrontato diversi argomenti: il suo stato di forma, l’ossessione al gol, l’obiettivo del Cagliari e la qualità di Joao Pedro.

Il centravanti e figlio d’arte Giovanni Simeone ha rilasciato una breve intervista radiofonica nella quale ha parlato di sé e del Cagliari. Il Cholito ha commentato il suo cambiamento rispetto alle stagioni passate: “In questi anni ho accumulato esperienza. Sono più efficace nei movimenti, prima correvo a vuoto. Ora invece sto imparando a muovermi meglio in campo“.

Alla domanda su un possibile trasferimento all’estero, il 9 rossoblu ha confermato: “Un calciatore ha sempre voglia di migliorare e crescere in tutti gli aspetti, anche in diversi campionati, perché in ognuno si gioca in un modo diverso. Ma qui in Italia mi sto trovando bene e sono cresciuto tantissimo“.

Potrebbe interessarti anche >>> Osimhen, il Napoli sorride: nessuna frattura per polso e spalla

Cagliari, Simeone sull’ossessione del gol: “Vorrei segnare di più ma in Serie A è complicato”. E sull’Europa…

cagliari crotone gol highlights
Nandez e Simeone esultano al gol (GettyImages)

Al momento, Giovanni ha siglato 5 reti in 7 partite. In passato ha avuto un momento difficile con la Fiorentina e ha commentato così quel periodo: “E’ normale che quando non segnavo persi la fiducia, poi l’ho ritrovata con i gol. Però quell’anno mi ha aiutato a capire che non devo pensare sempre al gol, ma devo restare tranquillo. Allenandomi bene e aiutando i compagni, le cose belle arrivano. Non bisogna essere ossessivi – ha spiegato ai microfoni di Deejay Football Club – Sono un attaccante, vorrei fare tante reti ma in Serie A è molto difficile. Vorrei migliorare i miei numeri stagionali“.

Simeone non nasconde il desiderio del Cagliari: “Noi vogliamo la qualificazione in Europa, però non vogliamo metterci obiettivi. Ci concentriamo per crescere assieme all’allenatore nuovo e ai tanti giocatori giovani. L’Europa è un sogno, ma dobbiamo pensare partita dopo partita“. Infine, l’attaccante ha spiegato l’eccellente stato di forma del suo compagno di reparto: “Joao Pedro ha trovato il suo modo di giocare. E’ bravo tra le linee e ha trovato tranquillità che gli permette di segnare e fare assist“.

Potrebbe interessarti anche >>> Milan, Pioli positivo al Covid: le condizioni dell’allenatore rossonero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *