Bosnia-Italia: Belotti e Berardi ancora decisivi, azzurri alle Final Four

Bosnia-Italia termina 2-0 per gli azzurri. Belotti e Berardi portano la Nazionale alle Final Four di Nations League 

Si chiude 2-0 per l’Italia l’ultimo match della fase a gironi di Nations League contro la Bosnia. Azzurri dominanti e che sfiorano il vantaggio al 6′ e al 16′ con Belotti, prima dell’effettiva rete del “Gallo“, che al volo trasforma in gol l’ottimo assist di Insigne. La nazionale guidata da Evani sfiora il raddoppio con Berardi, prima di riuscire a proteggere il risultato con un’ottima parata di Donnarumma. Al 39′ è Insigne ad andare ad un passo dalla seconda rete azzurra, dopo uno stop da cineteca e un tiro a giro che si è infranto sul palo.

Nella ripresa l’Italia va vicino al 2-0 con Acerbi, prima di trovarlo al 68′ con Berardi. L’attaccante del Sassuolo riceve palla dal suo compagno Locatelli e in acrobazia batte Piric. Gli azzurri gestiscono il doppio vantaggio e sfiorano il tris con Bernardeschi, che al minuto 88 colpisce la traversa con un tiro da fuori. Con questo risultato, il 22esimo utile consecutivo, la nostra nazionale chiude in testa il girone di Nations League e conquista le Final Four del torneo insieme a Spagna, Belgio e Francia.

Leggi anche -> Nations League, highlights Bosnia-Italia: gol e sintesi partita – Video

Bosnia-Italia, il racconto del match

Bosnia-Italia 0-2 (Belotti 22′, Berardi 68′) 

22:35FINISCE LA PARTITA 

90’+4′ – Insigne lascia il campo a Calabria

90′ – Saranno 3 i minuti di recupero

90′ – Insigne calcia con il destro ma non trova lo specchio della porta

88′ – Occasione per l’Italia! Insigne serve Bernardeschi che calcia, colpendo la traversa

86′ – Conclusione di Lasagna che non trova lo specchio della porta

85′ – Sanicanin ha lasciato il campo in barella per un problema muscolare. La Bosnia ha terminato i cambi e concluderà dunque la partita in 10 uomini

82′ – Bernardeschi e Lasagna prendono il posto di Berardi e Belotti

79′ – Triplo cambio della Bosnia: Todorovic, Hadzic e Rrahmanovic sostituiscono Kadusic, Prevljak e Tatar

77′ – Pjanic lascia il campo a Danilovic

76′ – Contatto dubbio nell’area della Bosnia con Belotti che resta a terra. Per l’arbitro non ci sono gli estremi per il rigore

75′ – Gestisce palla l’Italia che controlla il match

72′ – Loncar prende il posto di Krunic

68′ – GOOOOOOOL DELL’ITALIA! Tocco morbido di Locatelli per Berardi, che in acrobazia trova il raddoppio

65′ – Ammonizione anche per Berardi dopo un fallo commesso

64′ – Cartellino giallo per Romagnoli dalla panchina per proteste

62′ – Kadusic ammonito per aver fermato Berardi in una ripartenza

60′ – Italia pericolosa! Dagli sviluppi di un calcio d’angolo il pallone arriva ad Acerbi che con il mancino incrocia trovando l’ottima respinta di Piric

57′ – Belotti colpisce di testa ma commette fallo su Piric

57′ – Cross morbido di Insigne che non trova Acerbi, anticipato di testa. Sarà corner

55′ – Punizione per l’Italia, fallo subito da Belotti ma l’arbitro non estrae il cartellino giallo

54′ – Ottimo recupero di Locatelli che serve Emerson. L’esterno calcia con il destro e il pallone termina di molto al lato

52′ – Cross di Pjanic che trova il mancino di Sanicanin che si infrange sull’esterno della rete

52′ – Calcio di punizione per la Bosnia, Pjanic andrà alla battuta

50′ – Altro splendido passaggio di Insigne per Belotti, che con il mancino calcia sull’esterno della rete

49′ – Conquista un corner la Bosnia, ma il cross di Pjanic viene allontanato di testa

47′ – Tatar calcia dalla lunga distanza ma il pallone termina alto

46′ – Di Lorenzo prende il posto di Florenzi

46′ – L’Italia batte il calcio d’inizio del secondo tempo

21:46 INIZIA LA RIPRESA 

Si conclude 1-0 per l’Italia la prima frazione di gioco della sfida contro la Bosnia. Azzurri dominanti e vicini alla rete del vantaggio in due circostanze con Belotti al 6′ e al 16′, prima del suo gol al 22′. L’attaccante azzurro colpisce al volo un pallone servito splendidamente da Lorenzo Insigne e porta avanti la nazionale guidata da Evani. Pochi minuti più tardi si rende pericoloso Berardi, con un tiro potente respinto da Piric, mentre al 37′ è Donnarumma a salvare sulla conclusione ravvicinata di Prevljak. Un minuto più tardi l’Italia sfiora il raddoppio: cambio campo di Barella, controllo da cineteca di Insigne, che con il tiro a giro scheggia il palo.

21:30TERMINA IL PRIMO TEMPO 

44′ – Gojak insidioso con un tiro ravvicinato che esce di pochi centimetri dal primo palo

38′ – Insigne pericoloso! Splendido lancio di Barella, l’attaccante azzurro controlla con uno stop magnifico e calcia a giro, il pallone scheggia il palo

37′ – Occasione per la Bosnia! Tiro ravvicinato di Prevljak, bravo Donnarumma a respingere con il piede proteggendo il primo palo

36′ – Conclusione dal limite di Belotti, facile la presa di Piric

34′ – L’Italia domina in campo e gestisce il vantaggio

31′ – Cross insidioso di Barella, il pallone viene sfiorato da Emerson che mette fuori tempo Belotti. L’attaccante azzurro non riesce a colpire la sfera a due passi dalla porta

29′ – Murata la conclusione dal limite dell’area di Berardi

26′ – Insigne tenta la conclusione dalla distanza ma il tiro termina in tribuna

25′ – Italia pericolosa! Berardi si accentra e calcia di potenza con il mancino, bravo Piric a respingere

25′ – Sprecata l’occasione da calcio d’angolo da parte dell’Italia, lo schema non ha creato problemi alla Bosnia

22′ – GOOOOOOOOL DELL’ITALIA! Contropiede degli azzurri partito dal recupero di Locatelli, che scarica su Insigne, bravo a servire un cross preciso per Belotti, che al volo trova la rete del vantaggio

21′ – Tenta il dribbling Gojak, ma Acerbi capisce tutto e ferma l’azione

19′ – Ritmi più lenti in questa fase dell’incontro, con la squadra guidata da Evani che mantiene il possesso palla in cerca di spazi

16′ – Chance per l’Italia! Ancora un’occasione per Belotti, che di testa in tuffo sfiora il palo alla destra di Piric

15′ – Insigne cerca Belotti in area, ma l’attaccante azzurro viene anticipato

11′ – Resta in attacco l’Italia, che non riesce però a superare la difesa della Bosnia attenta in questa fase

6′ – Occasione per l’Italia! Cross morbido di Berardi, sponda per Belotti che a due passi dalla porta calcia al lato

5′ – Fallo in attacco sugli sviluppi del calcio d’angolo

5′ – Florenzi devia una conclusione a rimorchio di Krunic, sarà angolo per la Bosnia

4′ – Barella non riesce ad agganciare in area un lancio verticale insidioso

2′ – Pressano alto i padroni di casa, che cercano di bloccare dall’inizio il palleggio dell’Italia

1′ – La Bosnia dà inizio al match

20:45INIZIA LA PARTITA 

20:41 – E’ il momento degli inni nazionali

20:40 – I calciatori entrano in campo

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE BOSNIA (4-3-3): Piric; Corluka, Hadzikadunic, Sanicanin, Kadusic; Cimirot, Pjanic, Gojak; Tatar, Prevljak, Krunic.

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Acerbi, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Belotti, Insigne.

Come arrivano Bosnia e Italia al match

L’Italia scende in campo per l’ultimo e decisivo turno della fase a gironi di Nations League. Gli azzurri sono in testa al proprio girone con 9 punti, uno in più dell’Olanda e a due lunghezze di distanza dalla Polonia. La nostra nazionale non perde dal settembre del 2018, contro il Portogallo, da quel momento sono arrivate 16 vittorie e 5 pareggi. In quest’edizione del torneo, l’Italia ha pareggiato con la Bosnia e ottenuto 4 punti sia con la Polonia, che con l’Olanda. Vincere questa sera permetterebbe alla squadra di Roberto Mancini, guidata da Evani causa Covid, alle Final Four.

Percorso opposto per la Bosnia di Pjanic, che ha pareggiato con l’Italia e l’Olanda, perdendo poi proprio con gli Orange e trovando 0 punti delle due sfide con la Polonia. Attualmente ultimi in classifica con soli 2 punti, gli uomini di Bajevic sono già stati retrocessi nella Lega B e non vincono una partita da un anno esatto. Era il 18 novembre del 2019 quando Hodzic e Civic superarono il Lichtenstein.

Potrebbe interessarti anche: Vialli, bacio al pallone durante Italia-Polonia: il video che spopola sui social

Bosnia-Italia, i precedenti dell’incontro

Bosnia-Italia, i precedenti della sfida (Getty Images)
Bosnia-Italia, i precedenti della sfida (Getty Images)

Sono appena tre i precedenti tra Bosnia e Italia, quasi tutti favorevoli agli azzurri. Il primo incrocio tra le due formazioni risale all’11 giugno del 2019, con vittoria per 2-1 della nostra nazionale grazie alle reti di Insigne e Verratti. A novembre dello stesso anno la squadra allenata da Mancini ha ottenuto un altro successo sulla Bosnia, questa volta per 3-0 con gol di Acerbi, Insigne e Belotti. Lo scorso 4 settembre la Bosnia è riuscita a strappare il primo e fino ad ora unico punto contro l’Italia, pareggiando per 1-1 la sfida, con Sensi che rispose a Dzeko.

Leggi anche -> Italia-Polonia, Evani felice: “Squadra eccezionale, nelle difficoltà si unisce”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *