Juventus, Isco nel mirino: l’indiscrezione che può favorire i bianconeri

Isco ha chiesto la cessione già dal prossimo mercato invernale: la Juventus può tentare il colpo a gennaio per rinforzare il suo centrocampo.

Manca poco più di un mese e già si riaprirà il calciomercato di riparazione. Isco per anni è stato considerato un talento puro, un gioiello del Real Madrid. Tuttavia, lo spazio riservato dall’allenatore Zidane è davvero minimo per un giocatore di quelle qualità. In Champions League non è mai entrato in campo e in Liga ha appena registrato 260′ in 6 presenze: meno di un tempo a partita.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, insidie per Isco: un club di Premier punta lo spagnolo

Real Madrid, Isco chiede la cessione: ora la Juventus ci crede, tentazione già da gennaio

Isco, un club di Premier League ostacola la Juventus (Getty Images)
Isco (Getty Images)

Secondo quanto riporta Marca, il giocatore avrebbe presentato al club la sua decisione di voler lasciare Madrid già da gennaio. A fare da tramite per le comunicazioni è il suo agente, nonché suo padre. Isco avrebbe chiesto a Zidane maggiore spazio, ma l’allenatore avrebbe fatto capire che non è disponibile a lasciargli un ruolo chiave nella sua formazione.

Per questa ragione, lo spagnolo avrebbe deciso che dopo sette anni è arrivata l’ora di cambiare aria. Francisco, padre e procuratore del centrocampista, ha cercato di recente di allontanare le voci di mercato. Non restano molte chance al ragazzo, ormai da non considerare più un giovane di prospettiva, ma un calciatore nel pieno della sua carriera. Il classe 1992 è circondato da squadre che potrebbero avanzare un’offerta. La più accreditata è la Juventus, la quale segue attentamente la vicenda e potrebbe tentare il colpo già nel prossimo inverno. Anche dalla Premier non mancherebbero le richieste, tuttavia Ancelotti (manager dell’Everton) ha cercato di glissare l’argomento.

Potrebbe interessarti anche >>> Juventus, Khedira verso l’addio: un club di Premier si espone per il tedesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *