Benzema a rischio per l’Inter: i segnali dall’allenamento del Real Madrid

Karim Benzema rischia di saltare la sfida di Champions League contro l’Inter: le condizioni dell’attaccante francese a tre giorni dalla partita di San Siro. 

L’Inter, dopo la pazza rimonta sul Torino, dovrà pensare subito alla Champions League e alla partita decisiva contro il Real Madrid. Una sfida quasi da dentro o fuori per i nerazzurri, ultimi e senza vittorie dopo tre giornate del Gruppo B. Manca ancora l’intero girone di ritorno e c’è ancora la possibilità di recuperare, ma mercoledì sera a San Siro non si potrà sbagliare soprattutto dopo la sconfitta dell’andata. In questi casi, con tutte le squadre racchiuse in pochi punti, saranno importanti anche gli scontri diretti e la squadra di Conte, se vuole raggiungere la qualificazione, deve cambiare marcia e mettere in fila risultati positivi.

Non è mai facile affrontare i Blancos, ma mai come quest’anno sembrano vulnerabili e non più la squadra imbattibile di un tempo. A maggior ragione se dovesse mancare un uomo simbolo come Karim Benzema, in gol all’andata e leader indiscusso dell’attacco di Zidane. Con l’addio di Cristiano Ronaldo, l’attaccante francese ha migliorato sensibilmente i suoi numeri, confermandosi uno degli attaccanti più forti d’Europa. La sua presenza però, a causa di alcuni problemi fisici, è fortemente in dubbio e anche dall’allenamento di oggi non sono arrivate buone notizie.

Ti potrebbe anche interessare – Inter-Torino: Sanchez, Lukaku e Lautaro firmano la rimonta, Conte sorride

Inter-Real Madrid, Benzema si allena a parte: è in forte dubbio

Benzema Real Madrid Inter
Karim Benzema (Getty Images)

Come riportano i colleghi spagnoli, stamattina Benzema, dopo aver saltato la partita di ieri contro il Villarreal, ha continuato il suo lavoro personalizzato nel centro sportivo di Valdebebas. Un allenamento individuale e in disparte rispetto al resto della squadra, che ha svolto un lavoro di scarico prima di preparare la sfida all’Inter. Domani potrebbe essere il giorno chiave per capire se potrà mettersi alle spalle l’infortunio e recuperare in tempo per mercoledì sera. Oggi le sue condizioni non sembrano ottimali e rischia seriamente di non essere convocato, o quantomeno potrà esserci ma difficilmente dal primo minuto.

Leggi anche – Cristiano Ronaldo, possibile ritorno al Real Madrid: le voci dalla Spagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *