Ibrahimovic, infortunio in Napoli-Milan: le condizioni dello svedese

Zlatan Ibrahimovic, dopo aver segnato una doppietta, è costretto a uscire a circa dieci minuti dalla fine di Napoli-Milan a causa di un infortunio muscolare. 

La serata stava andando benissimo per il Milan, sopra 2-1 contro il Napoli grazie alla doppietta di Ibrahimovic, ma a circa dieci minuti è arrivata una doccia gelata. Proprio l’attaccante svedese, dopo un cross dalla sinistra, si è appoggiato dolorante sui cartelloni pubblicitari accusando un infortunio muscolare.

Il bomber rossonero ha cercato di stringere i denti, correndo a difendere sul successivo calcio d’angolo a sfavore prima di accasciarsi a terra e alzare bandiera bianca. Al suo posto, precisamente al 79′ è entrato il giovane Colombo. I tifosi sono già disperati all’idea di perderlo a lungo e sperano che il giocatore sia riuscito a fermarsi in tempo. Di sicuro è uno stop che proprio non ci voleva al primo impegno di un lungo e intenso ciclo di partite, a maggior ragione se lo sfortunato protagonista è il leader assoluto della squadra.

Ti potrebbe anche interessare – Milan, Maldini si sbilancia sullo scudetto: “Perché non crederci?”

Napoli-Milan: Ibrahimovic esce per un problema muscolare. Le parole di Bonera

Ibrahimovic Milan Infortunio
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Le prime immagini non sono così confortanti, anche se Ibrahimovic è uscito sulle sue gambe dal campo, un po’ zoppicando, e si è immediatamente seduto in panchina con una borsa del ghiaccio sotto la coscia sinistra. Nel post-partita sono arrivati aggiornamenti sulle sue condizioni fisiche, anche se una diagnosi più precisa, con i conseguenti tempi di recupero, sarà fatta con gli esami strumentali soltanto nelle prossime ore.

Ora è difficile sbilanciarsi sull’entità dell’infortunio (si parla di problema al bicipite femorale), come spiega Daniele Bonera nel post-partita: “Non abbiamo indicazioni, aveva il ghiaccio sulla coscia. Sembra un problema muscolare ma l’entità non la sappiamo. E’ difficile dirlo, vediamo nei prossimi giorni cosa diranno gli esami”. Il Milan perde momentaneamente il suo bomber che ha dettato legge anche al San Paolo, segnando due reti e raggiungendo già la doppia cifra in campionato, salendo in cima alla classifica marcatori. Nel finale di partita però si è dovuto arrendere, facendo scattare un grosso allarme. E’ inevitabile che ci sia molto preoccupazione in casa rossonera, in attesa delle novità di domani.

Leggi anche – Milan, calendario Serie A ed Europa League fino a Natale: tutti i match

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *