Fantacalcio, l’Inter approda su Blockchain: quinto club italiano sulla piattaforma

Il Fantacalcio c’è da tempo immemore, ha cambiato modalità, tempi e forme. Sul piano digitale esiste la piattaforma Blockchain: l’Inter approda nel celebre portale, i nerazzurri sono il quinto club di Serie A ad entrare in quello che sembra un gioco ma è un vero e proprio indotto economico.

Il Fantacalcio resta il passatempo preferito dei tifosi che possono coltivare la propria passione per il calcio avendo l’impressione di essere allenatori – almeno da remoto – potendo mettere su la formazione ideale. C’è una piattaforma parallela agli schemi classici del celebre gioco, denominata Blockchain, dove partecipano anche alcuni club di Serie A.

Leggi anche – Pjanic, dalla Spagna sicuri: sarà addio al Barcellona. Il motivo

Fantacalcio, Inter su Blockchain: gli altri club italiani sulla piattaforma

Blockchain, anche l'Inter nel portale del fantacalcio digitale (Getty Images)
Blockchain, anche l’Inter nel portale del fantacalcio digitale (Getty Images)

Recentemente si è unita anche l’Inter: sono così 5 le rappresentative iscritte alla piattaforma digitale Sorare e l’Italia, attualmente, occupa il secondo posto per quantità di tempo trascorso sul portale. Non solo i nerazzurri animano quello che, a tutti gli effetti, è un vero e proprio indotto. Presenti anche Juve, Napoli, Roma e Lazio.

La piattaforma in questione è attiva dal 2018, in questi anni ha stretto partnership con più di 100 club al mondo per un giro d’affari complessivo pari a cinque milioni di card scambiate che vale un milione di dollari al mese in vendita di figurine digitali. Tutto rigorosamente legale e sicuro attraverso il patrocinio della piattaforma utilizzata.

Leggi anche – Ibrahimovic riceve il Tapiro d’Oro: il motivo del “premio” di Striscia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *