Sassuolo-Milan: Leao da record, Saelemaekers decisivo. Inter resta a -1

Sassuolo-Milan termina 1-2 con le reti decisive di Leao e Saelemaekers. Il gol nel finale di Berardi non basta per fermare i rossoneri 

Si chiude 2-1 per il Milan il match contro il Sassuolo valido per la tredicesima giornata di Serie A. Rossoneri in vantaggio dopo appena 6 secondi e 76 con Rafael Leao, che realizza la rete più veloce nella storia del campionato italiano e delle maggiori leghe in Europa. La squadra di Pioli raddoppia con Calhanoglu al 9′, ma il VAR annulla per fuorigioco, prima dell’effettiva rete del 2-0 con Saelemaekers che sfrutta una splendida ripartenza di Theo Hernandez.

Nella ripresa gli ospiti gestiscono il doppio vantaggio e rischiano solamente al 76′ con una conclusione di Bourabia respinta da Donnarumma. L’estremo difensore milanista non può nulla sul calcio di punizione di Berardi che al minuto 89 accorcia. La rete del Sassuolo non basta a frenare il Milan che resta in testa alla classifica con un punto di distanza sull’Inter.

Leggi anche -> Serie A, highlights Sassuolo-Milan: gol e sintesi partita – Video

Sassuolo-Milan, il racconto del match

Sassuolo-Milan 1-2 (Rafael Leao 1′, Saelemaekers 26′, Berardi 89′) 

16:57TERMINA LA PARTITA 

90’+5′ – Prolungato il recupero a causa di un infortunio per Berardi

90’+3′ – Hauge calcia al volo, palla larga

90′ – Assegnati 3 minuti di recupero

89′ – GOOOOOOOL DEL SASSUOLO! Berardi realizza il calcio di punizione anche grazie ad una deviazione di Hauge

88′ – Giallo per Romagnoli, punizione dal limite per il Sassuolo

86′ – Calhanoglu lascia il campo a Maldini

86′ – Obiang prende il posto di Traoré

84′ – Traoré pericoloso! Tiro-cross del trequartista che esce di poco altro sopra la traversa. Caputo al centro dell’area richiamava palla

79′ – Castillejo prende il posto di Saelemaekers

78′ – Milan insidioso! Hauge si accentra e con il destro impegna Consigli che si fa trovare pronto

76′ – Chance Sassuolo! Conclusione potente di Bourabia dai 25 metri, Donnarumma è bravissimo a respingere

74′ – Nessun rischio per il Milan sulla battuta del cross

73′ – Romagnoli devia il colpo di testa di Berardi, sarà angolo

72′ – Occasione Milan! Incursione pericolosa di Theo Hernandez che serve Saelemaekers. Il centrocampista rossonero fallisce a porta vuota l’occasione per segnare una doppietta

71′ – Giallo per Calabria dopo un fallo su Boga

68′ – Allontanato il cross di Calhanoglu

68′ – Corner per il Milan

65′ – Ammonito Berardi

61′ – Muldur entra al posto di Toljan

61′ – Ammonito Kessié, il centrocampista era diffidato e salterà la sfida con la Lazio

60′ – Calcia Berardi, ma il pallone si impenna

58′ – Hauge sostituisce Brahim Diaz

57′ – Boga prende il posto di Djuricic

53′ – Tiro rasoterra di Traoré, blocca Donnarumma senza problemi

49′ – Allontanato il cross di Toljan, Sassuolo aggressivo in questo inizio di ripresa

46′ – Krunic prende il posto di Tonali. Nel Sassuolo entrano Caputo e Kyriakopoulos per Defrel e Rogerio

46 – Il Sassuolo dà inizio al secondo tempo

16:06 – INIZIA LA RIPRESA 

Termina 2-0 per il Milan la prima frazione della sfida contro il Sassuolo. Rossoneri in vantaggio dopo 6 secondi e 76 centesimi con Rafael Leao che segna il gol più veloce nella storia della Serie A. I padroni di casa accusano il colpo e al 9′ subiscono il raddoppio di Calhanoglu, poi annullato per fuorigioco. La squadra di Pioli resta in attacco e al minuto 26, dopo una ripartenza straordinaria di Theo Hernandez, trovano il raddoppio con Saelemaekers. I nero-verdi provano a reagire e si rendono pericolosi con Berardi e Traoré, ma Donnarumma riesce a mantenere la porta inviolata.

15:49TERMINA IL PRIMO TEMPO

45’+3′ – Ottima iniziativa di Djuricic, ma la sua conclusione sbatte sulla schiena di Romagnoli

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero

45′ – Conclusione larga di Leao, buona chance per il Milan

43′ – Ottimo intervento di Kalulu che ferma Djuricic al momento del tiro in area di rigore

41′ – Tentativo al volo di Traoré sul cross di Berardi, palla sull’esterno della rete

39′ – Sassuolo pericoloso! Traoré prova la conclusione da fuori area, da fermo, e il pallone esce di pochi centimetri sopra la porta di Donnarumma

38′ – Rasoterra di Calhanoglu, facile presa di Consigli

37′ – Spinto Kessié, calcio di punizione per il Milan dai 30 metri

35′ – Conclusione al volo di Tonali respinta

34′ – Calabria conquista un corner, resta in avanti il Milan

31′ – Chance per il Sassuolo! Tiro a rimorchio di Berardi, salvataggio di Romagnoli a due passi dalla porta di Donnarumma

26′ – GOOOOOOOL DEL MILAN! Cambio di passo impressionante di Theo Hernandez che serve centralmente Saelemaekers. Il centrocampista a porta vuota non sbaglia

26′ – Il traversone di Berardi attraversa tutta l’area, ma il pallone viene recuperato da Tonali che fa partire il contropiede

25′ – Calabria respinge il cross di Rogerio, secondo angolo per i padroni di casa

24′ – Ci prova ancora Berardi, ma il suo sinistro si spegne alto

23′ – Conclusione centrale di Berardi, blocca facilmente Donnarumma

22′ – Leao libera l’area e spazza il pallone

21′ – Buona ripartenza del Sassuolo che ottiene un corner

20′ – Saelemaekers calcia in controtempo, palla alta

20′ – Toljan devia il cross di Theo Hernandez e i rossoneri conquistano il primo calcio d’angolo della loro gara

18′ – Fallo in attacco di Kessié sulla battuta di un calcio di punizione, chance sprecata dai rossoneri

15′ – Prova a girare palla il Sassuolo, che appare in grande difficoltà

12′ – Annullato gol di Calhanoglu! Fuorigioco di Saelmaekers ad inizio azione

11′ – Controllo del VAR in corso per un possibile fuorigioco di Brahim Diaz che avrebbe ostruito la visibilità di Consigli

9′ – GOOOOOOOOL DEL MILAN! Leao supera Rogerio in velocità e scarica per Calhanoglu che di prima, con il destro, batte Consigli

9′ – De Zerbi chiede maggiore velocità ai suoi uomini, ancora scossi dopo il gol subito in avvio di partita

5′ – Marlon allontana un cross insidioso di Tonali, la difesa del Sassuolo è in netta difficoltà

2′ – Inizio shock per il Sassuolo, che ha subito il gol più veloce nella storia della Serie A. Appena 6 secondi e 20, battuto il record di Poggi che reggeva dal 2001

1′ – GOOOOOOOL DEL MILAN! Dopo appena 6 secondi di partita Calhanoglu supera un avversario e serve Leao. L’attaccante calcia e i rossoneri sono in vantaggio

1′ – Il Milan batte il calcio d’inizio del match

15:01 – INIZIA LA PARTITA 

14:57 – I calciatori entrano in campo

14:45Frederic Massara, direttore sportivo del Milan, ha parlato prima dell’inizio della gara ai microfoni di Sky Sport: “Il Papu Gomez? E’ un giocatore molto forte, ma al momento non entriamo nel merito dei problemi altrui. E’ una questione in cui non vogliamo inserirci. Siamo contenti dei nostri giocatori, con un organico all’altezza anche senza Ibra. Chiaramente è un’assenza che speriamo duri il meno possibile, ma confermiamo che a gennaio valuteremo le giuste opportunità ma il mercato che si preannuncia è difficile”.

14:00 – FORMAZIONE UFFICIALE SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Ferrari, Marlon, Rogerio; Bourabia, Maxime Lopez; Berardi, Djuricic, Traoré; Defrel.

14:00 – FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Calhanoglu; Rafael Leao.

Come arrivano Sassuolo e Milan alla partita

E’ un Sassuolo in forma quello che si appresta ad affrontare il Milan nel tredicesimo turno di campionato. I nero-verdi sono sesti in classifica con 23 punti, ottenuti con 6 vittorie, 5 pareggi e appena una sconfitta, quella contro l’Inter dello scorso 28 novembre. La squadra di De Zerbi è reduce da tre risultati utili consecutivi derivanti da due pareggi con Roma e Fiorentina e una vittoria di misura contro il Benevento. Per sperare in uno storico piazzamento europeo, bisognerà tentare di strappare punti pesanti anche nel big match odierno.

Un’impresa certamente non facile contro il Milan capolista, ancora imbattuto in Serie A in questa stagione e sconfitto solamente in una circostanza, nel match contro il Lille di Europa League, dallo scorso 8 marzo. Gli uomini di Pioli hanno pareggiato gli ultimi due match contro Parma e Genoa, ma restano avanti ancora di un punto rispetto ad Inter e Juventus. Una vittoria è d’obbligo, per continuare a mantenere la testa della classifica.

Potrebbe interessarti anche: Milan, Kjaer non recupera: le parole di Pioli sulle condizioni del danese

Sassuolo-Milan, i precedenti della gara

Sassuolo-Milan, i precedenti dell'incontro (Getty Images)
Sassuolo-Milan, i precedenti dell’incontro (Getty Images)

Sarà il match numero 20 quello che andrà in scena quest’oggi tra Sassuolo e Milan e i precedenti sorridono ai rossoneri, che hanno vinto 11 partite contro i 6 successi nero-verdi e i 2 pareggi. L’ultima sfida tra queste due formazioni risale allo scorso 21 luglio, con Ibrahimovic che decise la gara con una doppietta che rese vana la rete di Caputo. Il Sassuolo non batte il Milan dal 10 agosto del 2016 in uno spettacolare 3-2 a San Siro dove alle due reti di Niang risposero Falcinelli, Politano e Trotta. In casa, il club emiliano non supera il “Diavolo” dal 6 marzo dello stesso anno con gol di Duncan e Sansone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *