Giroud alla Juventus, l’attaccante pensa al futuro e spiazza Pirlo

La Juventus avrebbe iniziato a valutare il nome di Olivier Giroud come vice Morata per gennaio, ma l’attaccante francese ha rilasciato delle recenti dichiarazioni che spiazzerebbero Pirlo 

Giroud? Come alternativa a Morata potrebbe servirci”, parole di Andrea Pirlo al termine del successo per 4-1 della Juventus sull’Udinese. L’allenatore dei bianconeri si è esposto su uno dei nomi ipotizzati dal direttore sportivo Fabio Paratici per rinforzare la rosa nel mercato di gennaio. Un apprezzamento che ha scatenato i tifosi e che ha aperto le porte dell’Italia, per l’ennesima volta, al Campione del Mondo, già andato vicino alla Lazio e all’Inter.

Il classe ’86 ha messo a segno ben 9 gol in 15 partite, merito anche del poker realizzato nella gara di Europa League contro il Siviglia. Nonostante non sia più così giovane, il centravanti del Chelsea resta una garanzia. Il suo nome sarebbe gradito maggiormente rispetto a quello di Llorente, accostato nelle scorse settimane alla Vecchia Signora. L’operazione, però, non sarebbe così semplice da portare a termine.

Potrebbe interessarti anche: Giroud alla Juventus, Pirlo si espone: “Ci potrebbe anche servire”

Giroud alla Juventus, l’attaccante gela i bianconeri

Giroud alla Juventus, l'attaccante spiazza i bianconeri (Getty Images)
Giroud alla Juventus, l’attaccante spiazza i bianconeri (Getty Images)

Il centravanti francese, infatti, ha rilasciato delle dichiarazioni per il portale Dauphine Liberé in cui lascia intendere tutt’altro rispetto ad un futuro nel nostro Paese.Il resto della mia carriera lo vedo al Chelsea, almeno nell’imminente futuro”. Porte chiuse, dunque, per un trasferimento alla Juventus a gennaio. L’ex Arsenal non sembrerebbe intenzionato a lasciare l’Inghilterra, nonostante i Blues non navighino in acque così serene.

La squadra di Lampard è infatti ottava in classifica e la sconfitta patita ieri con il Manchester City potrebbe costare caro proprio all’ex centrocampista. L’attaccamento alla maglia, però, avrebbe convinto, almeno per il momento, il 34enne a restare, costringendo la dirigenza juventina a puntare su delle alternative che possano comunque accontentare le richieste di Andrea Pirlo per la seconda metà di stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *