Inter, Zhang tratta la cessione: BC Partners interessata, i dettagli

Zhang starebbe cercando un nuovo acquirente per l’Inter e BC Partners sarebbe quello giusto: Suning è in grosse difficoltà finanziarie. 

Prosegue la diffusione di notizie in merito alla cessione della società nerazzurra. Come affermato da Bellinazzo, giornalista del Sole 24 Ore intervistato ieri dalla nostra redazione, l’Inter ha problemi finanziari e Zhang sarebbe alla ricerca di un altro acquirente. L’idea del proprietario di Suning, azienda che detiene circa il 70% dei titoli azionari del club, sarebbe quella di trovare un socio.

L’azienda cinese sta attraversando un momento difficile a causa della crisi. Il titolo in borsa viaggia ai minimi storici e tra un mese Zhang dovrà pagare gli stipendi a tutti i tesserati dell’Inter. E incombe la crisi di liquidità nelle casse nerazzurre.

Potrebbe interessarti anche >>> Inter, Zhang tratta la cessione dei nerazzurri con l’esperto di BC Partners

Inter, BC Partners sui diritti TV e stadio nuovo

Steven Zhang (Getty Images)

Secondo quanto raccolto dal Corriere della Sera, Zhang sarebbe in trattativa con BC Partners ma al momento non si è ancora data una valutazione ufficiale del club milanese. Infatti, l’interesse dell’azienda di private equity, sarebbe volto al merchandising, diritti televisivi e il nuovo stadio. Dunque, tutto ciò che non è legato alla parte sportiva. Tuttavia, la trattativa potrebbe andare diversamente.

Potrebbe interessarti anche >>> Roma-Inter, Conte: “Il risultato è un obbligo. Eriksen? No comment”

Se BC Partners dovesse acquistare la parte maggioritaria dell’Inter, allora il discorso cambierebbe. Al momento, una quotazione della società nerazzurra si aggirerebbe attorno ai 750 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *