Milan, Conti al centro del mercato: le ultime

Il Milan pronto a cedere Andrea Conti, che ha trovato poco spazio in questa stagione. Previsto un vertice di mercato con gli agenti e le squadre interessate all’esterno, chiuso da Calabria e Dalot.

Il Milan è pronto a cedere Andrea Conti. L’esterno ex Atalanta è sempre più ai margini di una squadra che nel suo ruolo ha diverse soluzioni. L’exploit in questa stagione di Davide Calabria e l’innesto di Diogo Dalot, che fornisce sempre più garanzie, ne hanno accelerato l’addio. Stefano Pioli ha dato l’ok alla cessione, che nelle ultime ore sembrava già cosa fatta. Gli ultimi aggiornamenti però che arrivano da Milano, regalano nuovi spunti in merito al futuro del terzino.

La cessione di Conti potrebbe infatti permettere al Milan di ricavare una cifra da reinvestire su un centrale di difesa, che completerebbe una difesa di qualità. La trattativa con la Fiorentina, che si è mossa sul calciatore, sembra già avviata, ma da Firenze arrivano novità che potrebbero cambiare le carte in tavola.

Potrebbe interessarti anche: LIVE Milan-Torino diretta risultato tempo reale: Ibra poco coinvolto in avvio

Milan, Conti vicino alla Fiorentina: i dettagli della trattativa

Conti Milan offerta
Andrea Conti di testa contro il Napoli (Getty Images)

Andrea Conti è sempre più vicino a diventare un calciatore della Fiorentina. La trattativa che il Milan ha imbastito con gli uomini di mercato viola sembra essere a buon punto, ma le notizie in arrivo parlano raccontano di un rinvio. Paolo Maldini e Frederic Massara avrebbero dovuto incontrare oggi gli agenti dell’esterno, ma l’incontro pare sia stato rinviato. Alla base di questo cambio di data potrebbe esserci l’incontro di Coppa Italia sul quale è concentrato il Milan o la trattativa per Simakan, sempre più difficile. Altra chiave di lettura potrebbe essere nelle formule richieste dalla Fiorentina che vorrebbe un prestito con diritto di riscatto. Pare però che l’incontro sia slittato di 48 ore, e che l’affare dovrebbe concludersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *