Osimhen, ancora positivo: tegola Gattuso. Il comunicato del Napoli

Victor Osimhen non può rientrare in gruppo: il tampone ha dato ancora una volta esito positivo, il comunicato del Napoli.

Brutte notizie in casa Napoli. Gattuso dovrà fare ancora a meno del suo calciatore. Victor Osimhen è risultato ancora positivo al tampone. Dunque, prosegue il periodo di convalescenza del ragazzo, indisponibile al club partenopeo dagli impegni con la propria Nazionale dello scorso novembre.

In quell’occasione, durante un match con la Nigeria, si infortunò alla spalla. L’attaccante azzurro ha proseguito le terapie in Belgio, per poi festeggiare il proprio compleanno in Nigeria con la sua famiglia, che ha suscitato più di qualche polemica. Successivamente, al rientro in Italia è stato trovato positivo al Covid.

Potrebbe interessarti anche >>> Osimhen è un caso, l’infortunio si prolunga: la nuova data del rientro

Osimhen ancora positivo al Covid: il comunicato del Napoli

osimhen scuse social
Victor Osimhen (GettyImages)

Quest’oggi il Napoli non ha svolto allenamento. La squadra ha preso una piccola pausa e si è ritrovata a pranzo ad Ercolano, zona vicina all’imponente Vesuvio. Naturalmente, erano presenti quasi tutti. Mancava certamente Victor Osimhen, ancora in isolamento per via del Coronavirus. Questa mattina ha effettuato il tampone naso-faringeo ma è risultato ancora positivo. Di seguito il comunicato della società partenopea

 

Il calciatore risultò positivo al primo test del 1 gennaio. Dopo 14 giorni, come spesso accade, il tampone ha confermato ancora la presenza del virus nelle vie respiratorie del calciatore azzurro. Dunque, il calciatore non potrà allenarsi con la squadra domani, quando i suoi compagni si ritroveranno a Castel Volturno. Quasi certamente, salterà l’impegno più importante del mese contro la Juventus, per la Supercoppa Italiana in programma il 20 gennaio. Mentre il recupero dall’infortunio prosegue con successo, quello dal Covid è decisamente più lento e causa più di qualche problema al tecnico del Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *