Milan, crollo senza Ibrahimovic: quando tornerà lo svedese in campo

Il Milan è crollato senza Zlatan Ibrahimovic e ora aspetta con ansia il suo rientro. Spunta la data per rivederlo in campo 

Ibrahimovic rientro
Ibrahimovic rientro

L’assenza di Zlatan Ibrahimovic inizia a diventare un peso per il Milan. Lo svedese ha saltato 23 partite dall’inizio della stagione, tra squalifiche, infortuni e positività al Coronavirus. Se nelle scorse settimane i suoi compagni sono riusciti a cavarsela egregiamente anche senza di lui, ora non è più così.

Nel momento clou del campionato, il Milan si è sciolto e il 3-0 incassato contro la Lazio all’Olimpico ha, momentaneamente, estromesso la squadra di Pioli dalle prime quattro posizioni, utili per il piazzamento Champions. Una vera e propria batosta anche a livello morale, specie se preceduta da un’altra sconfitta, in casa, contro il Sassuolo, in rimonta, nel turno infrasettimanale.

Leggi anche -> Lazio-Milan, tifosi rossoneri contro Orsato: le reazioni social

Ibrahimovic, rientro vicino: quando tornerà a disposizione del Milan

Ibrahimovic rientro
Ibrahimovic rientro

A 5 giornate dalla fine della Serie A, i rossoneri hanno bisogno che il loro leader torni. Non mancano solo i suoi gol (Rebic e Leao hanno deluso), ma anche la sua motivazione e la sua grinta, che hanno trascinato la squadra per settimane anche al primo posto della classifica.

Ma quando rivedremo Ibra in campo? L’ipotesi più probabile è il prossimo weekend, quando il Milan affronterà il Benevento. La data da cerchiare in rosso è quella del 1° maggio, ma i dubbi non mancano. Lo svedese, infatti, non è stato neanche convocato per la trasferta di Roma contro la Lazio, segno di una condizione non ancora ottimale. Nella giornata di oggi, però, l’attaccante si è allenato con i compagni che non sono scesi in campo nell’ultima giornata, aumentando le possibilità di rivederlo presto.

Prima del rientro, Ibrahimovic dovrà recuperare minutaggio nelle gambe e appena 8 giorni dopo la gara con il Benevento, ci sarà la Juventus. Stefano Pioli ha bisogno di riavere il suo centravanti al 100% per il big match decisivo contro i bianconeri, per questo, sabato prossimo, potrebbe impiegare lo svedese al massimo per un tempo. I prossimi giorni saranno determinanti per monitorare gli sviluppi dell’infortunio muscolare, stabilendo così una data certa per il rientro.