Fantacalcio, quarta giornata Serie A: chi schierare e chi evitare, i consigli

Tutto pronto per il quarto turno di Serie A e per la prossima giornata di Fantacalcio: tutti i consigli si chi schierare ed evitare 

Fantacalcio consigli
Duvan Zapata, attaccante dell’Atalanta (Getty Images)

Dopo gli impegni di Champions, Europa e Conference League, torna la Serie A e lo fa con un turno lungo, che avrà inizio nella giornata di oggi, venerdì 17 settembre, e si concluderà lunedì 20, prima di ripartire con una nuova giornata già da martedì 21.

Si parte con la sfida tra Sassuolo e Torino, mentre Napoli-Udinese porrà fine al turno. Nel mezzo il big match Juve-Milan di domenica sera, le sfide del sabato Genoa-Fiorentina, Inter-Bologna e Salernitana-Atalanta, il lunch match delle 12:30 tra Empoli e Sampdoria, la gara delle 15:00, Venezia-Spezia e le due sfide delle 18:00 di domenica: Lazio-Cagliari e Verona-Roma.

Leggi anche -> Fantacalcio, Mazzarri al Cagliari: Joao Pedro, Marin e Nandez, come cambia la squadra

Serie A, quarta giornata: i consigli al Fantacalcio per ogni match

Fantacalcio consigli
Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina (Getty Images)

La formazione andrà quindi schierata nella giornata di oggi, almeno 15 minuti prima del calcio d’inizio di Sassuolo-Torino. Di seguito abbiamo deciso di darvi consigli su quali giocatori schierare, e quali no, al Fantacalcio, analizzando ogni singola partita.

Sassuolo-Torino

Si parte dalla sfida del venerdì sera. Nel Sassuolo schierabili Consigli e Ferrari per la difesa. Eviteremmo invece Rogerio e Toljan o Muldur. Spazio a Djuricic, reduce da un gol, e a Berardi, rigorista e anima della squadra. Scamacca stuzzica, ma sarà una gara complicata per lui. Raspadori invece non è al meglio.

Nel Torino, Milinkovic-Savic solo se avete pessime alternative. Intoccabile Bremer, così come Ansaldi, sono portatori di bonus. Buon’idea Singo, ma più da leghe numerose in questa giornata. Mandragora se vi serve un titolare, per Pobega copritevi. In attacco Pjaca non convince, mentre Sanabria è una scelta d’emergenza.

Genoa-Fiorentina 

Reduce da una super rimonta, il Genoa è una squadra ancora in assestamento. Sirigu più da voti buoni che da imbattibilità. Evitate i centrali, meglio puntare su Cambiaso e Fares coprendovi. Criscito solo perché rigorista e se non avete grandi alternative. A centrocampo troppi ballottaggi, chi intriga di più è Rovella. In attacco chance a Destro solo in leghe molto numerose.

Nella Fiorentina aperto il ballottaggio Dragowski-Terracciano, copritevi ma ci può stare mettere uno dei due. Bene Milenkovic, lui il migliore della difesa. Bonaventura è da scheirare, mentre Callejon e Castrovilli (in ballottaggio) ispirano meno. In attacco spazio a Nico Gonzalez e ovviamente a Dusan Vlahovic.

Inter-Bologna 

I nerazzurri fanno gli straordinari dopo le fatiche di Champions con il Real. Handanovic da mettere, così come Skriniar e Bastoni. De Vrij potrebbe riposare, quindi copritevi. Discorso simile per Dimarco e Dumfries, sempre in ballottaggio. A centrocampo Calhanoglu vuole riscatto, mentre Barella non si può tenere fuori. Lautaro, Dzeko e Correa: tre punte per due posti, schierateli con copertura, il “Toro” non si può lasciare fuori.

Nel Bologna sconsigliamo la difesa, nonostante i due clean sheet di fila. Svanberg e Dominguez da leghe molto numerose. Orsolini sì perché rigorista, se non avete alternative valide. Promossi Soriano e Arnautovic, per quanto sarà una gara complicata. No secco a Barrow.

Salernitana-Atalanta 

Impossibile consigliarvi qualcuno della Salernitana dopo aver subito 4 gol dal Torino. Evitate come la peste qualsiasi giocatore difensivo e anche i centrocampisti. Ribery, Simy e Bonazzoli sono solo da leghe numerosissime. L’ex Crotone è il migliore dei tre perché rigorista.

Nell’Atalanta tutti dentro, con le dovute coperture. Sì a Musso che torna tra i pali dopo i miracoli col Villareal. Demiral finalmente titolare, Maehle vuole riscattarsi e può essere la sua giornata. Pasalic potrebbe partire dall’inizio, mentre Freuler e Gosens sono in ballottaggio, ma il tedesco non si lascia assolutamente fuori, anche in pochi minuti può portare bonus. Pessina parte dalla panchina, ma può essere messo. Malinovskyi, Ilicic e Zapata rischiano di segnarne anche più di uno.

Leggi anche – Fantacalcio, Mazzarri al Cagliari: Joao Pedro, Marin e Nandez, come cambia la squadra

Empoli-Sampdoria

I terzini dell’Empoli (Marchizza e Stojanovic) spingono molto e potrebbero essere una delle chiavi tattiche della partita. Il secondo dei due però ha già conquistato due cartellini gialli. Difficile fare a meno di Bajrami per chi ha puntato su di lui al Fantacalcio: potrebbe essere l’uomo giusto. No ai centrali del club toscano e anche Vicario che avrà brutti clienti da fermare.

I blucerchiati cercano i primi tre punti in campionato e arrivano da un 2-2 contro l’Inter che fa morale. Caputo e Quagliarella faranno nuovamente coppia e il primo dei due attaccanti è altamente consigliato: potrebbe essere la classica occasione del gol dell’ex. No ad Adrien Silva, al momento partito male.

Venezia-Spezia

E’ uno scontro salvezza e quindi meglio evitare i due portieri. Nel Venezia si può fare affidamento ad Aramu, che rientrerà dopo l’infortunio. Anche Henry, dopo la buona prestazione contro l’Empoli, può fare al caso vostro in un match di questo genere. Sconsigliati i difensori lagunari, visti gli scarsi risultati ottenuti finora.

Verde ha sorpreso tutti nella scorsa giornata e potrebbe esaltarsi contro il Venezia. Nello Spezia spazio anche a Gyasi. Anche in questo caso sconsigliamo i difensori e Kovalenko, non al meglio nell’ultima uscita.

Lazio-Cagliari

Dopo la cocente sconfitta a San Siro, la Lazio ha bisogno dei tre punti e Immobile deve ritrovare presto la serenità adeguata. L’Olimpico può esaltarlo. Tra i biancocelesti puntare anche a Luis Alberto o a Felipe Anderson e perché no, anche un centrale come Acerbi. No a Milinkovic Savic se avete centrocampisti offensivi nella rosa: il serbo è molto lontano dalla porta. No anche a Marusic, male contro i rossoneri.

Prima uscita per Mazzarri ed il suo Cagliari. La squadra deve svoltare e gli attaccanti possono trarre beneficio: promuoviamo Joao Pedro e Keita. Vita davvero difficile per i difensori rossoblu: no a Ceppitelli e soprattutto Caceres, che ha l’ammonizione facile.

Verona-Roma

Prima partita per Igor Tudor sulla panchina del Verona. Il croato sembra intenzionato a passare al 3-5-2. Dunque, Ilicic e Lazovic sembrano gli unici nomi che potrebbero essere considerati una buona scelta al Fantacalcio. A meno di non scommettere su Barak, che potrebbe avanzare il suo raggio d’azione. Sconsigliati invece i difensori e i due attaccanti Lasagna e Caprari, che con questo nuovo modulo avrà meno spazio per mettersi in mostra.

La Roma di Mourinho, in evidente fiducia dopo la vittoria contro il Sassuolo, presenta tre giocatori che al momento appaiono prime scelte. Si tratta di Abraham (già autore di un gol e due assist, Pellegrini (andato a segno anche in Conference League) e Mkhitaryan. L’armeno ha segnato un gol e servito un assist quest’anno: da schierare anche se dovesse partire dalla panchina. Non convince invece Smalling, e le distrazioni contro il CSKA Sofia non alterano il giudizio.

Juventus-Milan

La Juventus cerca la prima vittoria in campionato. Il tris a Malmoe in Champions ha dato interessanti risposte ad Allegri. La posizione di Dybala, chiamato a diventare leader dell’attacco, suggerisce di schierarlo anche alla luce dei 2,5 tiri a partita effettuati finora in campionato. Se Morata venisse preferito a Kean come tutto lascia intendere, dopo il gol in Champions potrebbe ripetersi. Bene anche Locatelli e Rabiot, che in posizione più avanzata può far male al Milan di Pioli. Diffidiamo invece di Kulusevski e di Bentancur, che ancora fatica a prendere i ritmi del regista arretrato. L’uruguagio perde ancora troppi palloni: elevato il rischio di insufficienza o malus.

Il Milan è una delle squadre più in forma del campionato. Consigliati Giroud in attacco, Brahim Diaz e Rebic dopo gli illuminanti movimenti visti a Liverpool in occasione dei due gol dei rossoneri. Tonali e Kessie si stanno prendendo la scena a centrocampo, inoltre battono i calci piazzati: da schierare. Per chi gioca con il modificatore difesa, meglio Tomori di Kjaer. Infine, non convince Saelemaekers.

Udinese-Napoli

Nell’Udinese di Gotti, tecnico silenzioso ma capace di un calcio solido ed efficiente, hanno brillato nelle prime giornate Pussetto e Pereyra. Visti i cinque passaggi chiave e una Fantamedia di 7,83, non si può non consigliare l’esterno Molina. Visto il duello atteso con Di Lorenzo, uno dei terzini più offensivi del campionato, per questa giornata al Fantacalcio possono tenere in panchina Stryger-Larsen.

Il Napoli cerca di dimenticare l’Europa League e Leicester. In campionato, gli azzurri passano dal bianconero della Juventus al bianconero dei friulani. Impossibile escludere Osimhen, soprattutto dopo la rete in Inghilterra, e Insigne dalla lista dei consigliati. Zielinski può essere un fattore, come Anguissa che ha già scatenato grande entusiasmo dopo l’apparizione contro la Juve. Più dubbi in difesa su Juan Jesus e Manolas.