Stefano Bettarini, l’ex calciatore stupisce tutti: “Non mi appartiene…”

L’ex calciatore, Stefano Bettarini, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Novella 2000. Leggi le sue dichiarazioni

Stefano Bettarini, oltre alla sua carriera da calciatore, è noto anche per essere stato il marito della conduttrice Simona Ventura. Inoltre, negli anni, è stato protagonista di tantissimi programmi televisivi e ha partecipato anche ad alcuni reality come: La Talpa, L’Isola dei Famosi, Grande Fratello Vip e Temptation Island.

stefano bettarini
Stefano Bettarini, ex calciatore (Foto LaPresse)

L’anno scorso ha partecipato nuovamente al GFVIP ma è stato squalificato dopo pochissimi giorni per aver pronunciato una imprecazione. Da quel momento non è apparso più in televisione e ora nell’intervista ha spiegato il motivo di tale scelta.

Sui Social Network continua però ad essere molto seguito, il suo account Instagram conta più di 350.000 di followers.

Stefano Bettarini critica la televisione: “Non mi piace perché…”

Stefano Bettarini, Elenoire Casalegno e  Laura Freddi (Foto LaPresse)

Queste, nello specifico, le parole di Bettarini nell’intervista rilasciata a Novella 2000 in occasione dei suoi 50 anni: “Ho sempre considerato la televisione un passatempo, ma mi ha deluso e l’ho messa da parte. Questa televisione non mi appartiene e non mi piace l’idea di faren parte”. 

Leggi anche->Ambrosini e la missione per il tatuaggio della vita. Cosa ha fatto l’ex-capitano del Milan

Poi ha raccontato dove festeggerà il suo compleanno: “Festeggerò con Nicoletta alle Maldive. Faremo quindici giorni lì, quello è il mio habitat naturale. Sarò con la persona che amo, che c’è sempre stata e c’è sempre”. 

Leggi anche->Calcio, tabù e coming out: l’ex Lazio scuote i calciatori gay

Infine ha chiuso spiegando come si sente ad aver raggiunto i 50 anni: “Sono fortunato per esserci arrivato bene. È un traguardo importante. L’età avanza, ma sono comunque contento. Ci arrivo con uno stato d’animo positivo, con un briciolo di nostalgia per gli anni spensierati che ho vissuto. Mi sento ancora giovane”.