Inter-Roma, bufera per Sozza: la nuova decisione UFFICIALE dell’AIA

Rese note le designazioni dell’AIA per il prossimo turno di Serie A, insorge la Roma per Sozza, l’arbitro della sfida di San Siro e non solo.

I veleni, si sa, contraddistinguono quasi ogni campionato di calcio fin dalla notte dei tempi. Oramai non c’è nulla che non venga visto con sospetto. Da Twitter al bar dello sport serpeggiano complottismi di ogni tipo. Da chi lo fa apposta a chi ci crede veramente. Nel momento più decisivo del campionato ecco dunque che le designazioni arbitrali per il prossimo turno di Serie A fanno scoppiare il putiferio ovunque.

sozza arbitro calciotoday LaPresse 20220422
Simone Sozza, l’arbitro designato per Inter-Roma. (LaPresse)

La classe arbitrale sta vivendo una stagione terribile. L’ennesima. In effetti è difficile se non impossibile ricordare un campionato senza polemiche di alcun tipo. Il VAR avrebbe dovuto aiutare, invece in alcuni casi scatena polemiche ancor più accese di prima. La cultura del sospetto ormai si è impossessata di qualsiasi tifoso di Serie A e basta un nonnulla perché scoppi una grana.

Figuriamoci cosa può accadere se per il big match di domani pomeriggio a San Siro, tra Inter e Roma, viene designato l’arbitro “sbagliato”. E’ l’ultimo big match che attende i nerazzurri a cinque giornate dalla fine, con le prime due squadre della classifica divise da un punto (virtuale, perché l’Inter ha una partita in meno rispetto al Milan). Comprensibilmente dunque il Milan ripone molte delle sue speranze di allungo proprio negli uomini di Mourinho, la stessa Roma dal canto suo potrebbe ancora sperare nel miracolo quarto posto.

Caos designazioni: l’arbitro scelto per San Siro fa infuriare tutti

mourinho arbitro calciotoday 20220422 LaPresse
L’arbitro designato per Inter-Roma fa infuriare i tifosi giallorossi. (LaPresse)

A quanto pare dunque l’arbitro “sbagliato” è stato effettivamente designato proprio per il match di cartello della prossima giornata. Sembra incredibile ma Inter-Roma sarà arbitrata da Simone Sozza, nato a Milano, ma appartenente alla sezione arbitrale di Seregno, che dista 25 km dal capoluogo lombardo, tuttavia in provincia di Monza e della Brianza, motivo per cui secondo l’AIA può arbitrare i nerazzurri.

Intanto però l’internet calcistico è letteralmente esploso. Le polemiche dilagano e i tifosi della Roma, ma anche del Milan, sono sul piede di guerra. Ci sono ovviamente anche degli spregiudicati burloni, che fanno circolare fake news per buttare benzina sul fuoco. Il vero colpo di genio degli avvelenatori di pozzi è stato modificare la pagina Wikipedia dell’arbitro facendo emergere il sospetto che Sozza sia anche tifoso dell’Inter. Quel che è certo è che il fischietto milanese domani avrà una pressione incredibile addosso e per assurdo potrebbe anche essere condizionato in senso opposto, qualora capiti un episodio dubbio per l’Inter.

Designazioni arbitrali, la reazione di Inzaghi

Durante la conferenza stampa da poco conclusasi è intervenuto sull’argomento anche uno dei protagonisti della sfida di domani. Si tratta di Simone Inzaghi. L’allenatore dell’Inter ha detto che da questo momento mancheranno 6 finali e non solo. Il tecnico infatti ha anche risposto a chi gli chiedeva cosa ne pensasse delle polemiche scoppiate attorno alla designazione un po’ particolare dell’arbitro che dirigerà il match di San Siro.

Penso soltanto alla finale che abbiamo raggiunto. La nostra è una delle classi arbitrali migliori d’Europa – ha detto Simone Inzaghipoi ovviamente tutti possono commettere errori. Nell’arco di una stagione penso che gli episodi contro e a favore alla fine si pareggino“.