Juventus, porta in faccia ad Allegri: il bomber vuole la Bundesliga

Beffa atroce per la Juventus sul mercato, Allegri vede allontanarsi il bomber bramato e ora necessita alla svelta di un piano alternativo.

Il piano di rafforzamento della Juventus per tornare a dominare in Serie A ha subito un brutto colpo. Il club bianconero infatti vede sfumare inesorabilmente uno degli uomini più voluti da Max Allegri. Ora urge trovare un’alternativa che possa sopperire ai numeri da capogiro dell’obiettivo numero uno della campagna acquisti.

juventus allegri calciotoday 20220623
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus. (LaPresse)

La Juventus vuole bruciare le tappe. La strada per tornare a competere per il campionato al termine della stagione da poco conclusasi sembrava non molto lunga, sicuramente neanche brevissima. Sicuramente avere Vlahovic è meglio che non averlo, così come l’arrivo di Pogba può significare salto di qualità per la mediana, qualora il francese si riscoprisse il giocatore che era proprio in maglia bianconera.

La rosa della Juventus però perderà Dybala e non solo, per non parlare del fatto che nella scorsa stagione ha palesato diverse lacune anche in altri settori del campo. Allegri vuole top-player ed Agnelli è ponto a fare il possibile per accontentarlo. Nell’ultima ora però è arrivata la beffa che manda all’aria tutti i piani.

Juventus, il top player vuole la Bundesliga

allegri juventus vlahovic LaPresse 20220623
Massimiliano Allegri e Dusan Vlahovic, allenatore e centravanti della Juventus. (LaPresse)

Max Allegri è stato molto deciso e poco fraintendibile quando ha dichiarato le sue volontà alla dirigenza. Per una Juventus che torni ad essere vincente nel minor tempo possibile servono top player affermati. Sia giovani che d’esperienza.

E’ questo il motivo per cui tornerà Pogba, perché si cerca disperatamente Di Maria, ma soprattutto perché si provava a corteggiare Nkunku. L’attaccante francese, miglior realizzatore del Lipsia in questa stagione, ha infatti prolungato di 2 anni il suo accordo col club di Bundesliga. Accordo fino al 2026, con una clausola rescissoria (valida però dal 2023) che a questo punto diventa ancor più proibitiva per la Juventus.