Calhanoglu, terribile sorpresa e forte spavento: cos’ha trovato il turco a casa

Notte da incubo per Calhanoglu qualche settimana fa, esattamente dopo il derby perso col Milan. La terribile sorpresa al suo rientro in casa.

L’Inter ha ricominciato a vincere e sembra almeno per il momento essersi rimessa in carreggiata. Prima del doppio successo tra campionato e Champions League, rispettivamente contro Torino e Viktoria Plzen, i nerazzurri erano andati in crisi dopo i pesanti ko contro Lazio, Milan e Bayern Monaco. Uno dei principali colpevoli, almeno per i tifosi, della sconfitta nel derby è stato Hakan Calhanoglu. Il ricordo del derby però ormai è a dir poco traumatico per il turco, ma i motivi sono extra-calcistici.

calhanoglu inter derby milan calciotoday 20220915 lapresse
Hakan Calhanoglu, trequartista dell’Inter (lapresse)

Hakan Calhanoglu pensava sicuramente che le cose sarebbero andate diversamente quando per qualche migliaia di euro in più ha deciso di abbandonare la sponda rossonera del Naviglio, per accasarsi in quella nerazzurra. Il gol su rigore nel derby di andata sotto la curva dei suoi ex-tifosi, con tanto di esultanza irrisoria portandosi le mani alle orecchie, non ha di certo migliorato la sua posizione.

L’epilogo della stagione, con la vittoria in campionato del Milan proprio sull’Inter, ha fatto sì che il suo nome riecheggiasse per le strade di Milano, a suon di insulti arrivati letteralmente da ogni fronte, tifosi e giocatori milanisti. Qual miglior occasione di rivalsa che il derby d’andata del campionato appena iniziato? E invece…

Calhanoglu, di male in peggio. La sorpresa post-derby

calhanoglu inter derby milan calciotoday 20220915 lapresse
Calhanoglu esce sconfitto dal derby. (lapresse)

Tutta l’Inter sperava di vendicarsi per quelli che da molti nerazzurri furono ritenuti festeggiamenti esagerati ed offensivi. Riferito ovviamente ai cori dei milanisti, senza distinzione tra giocatori e tifosi, apostrofando molto pesantemente alcuni nerazzurri. Uno in particolare: Hakan Calhanoglu, che però alla fine è stato tra i peggiori in campo.

Il turco ora rischia di sviluppare un vero e proprio trauma ripensando in generale ai derby, come se non fossero bastati i risultati sul campo. In occasione di una delle due sfide del campionato scorso il centrocampista rincasando ha infatti trovato la sua abitazione svaligiata dai ladri. La notizia più recente è che pare però che i ladri siano stati assicurati alla giustizia, si tratta di due croati rispettivamente di 21 e 36 anni. I due avevano colpito anche a casa dell’altro interista Stefano Sensi (oggi al Monza) e dell’influencer Chiara Biasi.