Pirlo, che incubo in Turchia: si mette male per l’ex-Juve

Andrea Pirlo non sta vivendo un periodo fortunato, dopo la brutta partenza in campionato, la sua esperienza in Turchia va di male in peggio.

Andrea Pirlo è in questo momento forse uno dei più lampanti esempi in cui ad un grande talento da giocatore non necessariamente ne corrisponde altrettanto da allenatore. Il tempo è dalla sua parte, ma dopo la parentesi bianconera, anche l’esperienza turca non pare riabilitarlo. Dopo un esordio tutt’altro che ottimo, la situazione non sembra mettersi meglio, anzi.

pirlo turchia calciotoday 202201004 lapresse
Pirlo si presenta in Turchia. (lapresse)

Ci voleva un visionario come Andrea Pirlo, per far vedere “cose turche” proprio in Turchia. Stando ai risultati del suo Fatih Karagumruk, la situazione non è affatto florida. Il club infatti era partito in maniera non proprio convincente. Tra pareggi stentanti e soprattutto sconfitte. I risultati dell’ex-regista, che da giocatore era stato la luce del centrocampo del Milan di Ancelotti e della Nazionale campione del Mondo del 2006, scarseggiano ad arrivare però nella veste di allenatore.

Intanto sempre in Turchia c’è un altro allenatore italiano che invece vola, ma del resto l’ha sempre fatto. Si tratta di Vincenzo Montella, conosciuto non a caso anche col soprannome di “aeroplanino”, conferitogli per meriti sul campo vista la sua esultanza. Il suo Adana Demirspor è primo, nonostante la partenza di Mario Balotelli.

Pirlo, si mette male in Turchia

pirlo turchia calciotoday 202201004 lapresse
Pirlo con il presidente del Fatih Karagumruk. (lapresse)

Oltre ad avere un numero diverso di anni di esperienza alle spalle che fanno sicuramente la differenza, le carriere da allenatori di Pirlo e Montella sono piuttosto diverse. Probabilmente Pirlo paga ancora l’essere stato lanciato nella mischia troppo presto, ma sta di fatto che se i risultati continueranno su questo passo anche l’avventura turca potrebbe finire prima del previsto.

Il suo Fatih Karagumruk è soltanto 2 punti sopra alla zona retrocessione e finora è riuscito ad ottenere soltanto un successo. L’ultima sconfitta però è quella che brucia più di tutte, con la rimonta subita nel sentito derby contro l’Istanbul Basaksehir.