Il nuovo acquisto della Fiorentina è arrivato: il francese Franck Ribery è sbarcato a Firenze con un volo privato ed è stato accolto da una folla di tifosi all’aeroporto di Peretola. Per l’ex attaccante del Bayern Monaco oggi rituali visite mediche e firma del contratto.

Con Ribery, Firenze torna a sognare come ai tempi di Rui Costa e Batistuta

Per l’attaccante 36enne ex Bayern Monaco un maxi ingaggio di 4 milioni per due anni, le sue intenzioni sono serie. Ha chiesto di inserire bonus “fattivi” basati su assist e gol. Insomma, vuole dimostrare di poter aiutare concretamente la sua squadra e si aspetta il posto da titolare. Montella già pensa di schierarlo contro il Napoli, ma prima aspetta il giocatore, che è atteso per domani. Ribery con Chiesa per un tridente stimolante, ma non dovrebbe finire qui. In città torna l’entusiasmo dei tempi migliori, quelli di Batistuta e Rui Costa o Mario Gomez. “Ho parlato con la società, arrivo in un club grande, la città è bella, sono contento, mi piace l’italiano” le prime parole del francese a Sky Sport dopo essere atterrato in città.

In mattinata anche il saluto del Sindaco di Firenze Dario Nardella che sui suoi profili social ha scritto: ” Benvenuto a Firenze Franck Ribery! Siamo entusiasti del tuo arrivo alla Fiorentina, non vediamo l’ora di vederti in campo!” conclude.