Icardi vuole restare all’Inter, l’argentino coltiva la speranza di poter ricucire lo strappo con la dirigenza nerazzurra. I tempi dicono il contrario, ma lui si sta allenando bene, ha preso la maglia numero sette lasciando (obbligatoriamente) la nove a Lukaku. Inoltre, avrebbe rifiutato le altre destinazioni: anche se Wanda Nara avrebbe aperto all’eventuale trasferimento al Napoli dell’argentino. I partenopei, tuttavia, senza l’ok del giocatore non vanno avanti nell’affare. Tutto a posto, invece, per Sanchez: resta da capire soltanto come dividere l’ingaggio fra Inter e Manchester United. Annuncio ad inizio settimana. Con Lautaro Martinez si tratta il rinnovo, la società sta pensando ad una clausola rescissoria livello Monster: 111 mln per strapparlo alla Milano nerazzurra. Chi sta per lasciarla, invece, è Joao Mario: direzione Sporting Lisbona. In entrata, si accelera per Biraghi. C’è ottimismo.

22.13 – Il ds del Napoli, Cristiano Giuntoli, avrebbe avuto un incontro con il fratello e agente di Llorente per discutere i dettagli del passaggio ai partenopei. Ci sarebbe l’accordo su tutto, ad ogni modo il Napoli conserva qualche residua speranza di riuscire ad accaparrarsi Icardi prima della fine del mercato: De Laurentiis sarebbe riuscito a strappare soltanto il sì di Wanda Nara – moglie e agente – persiste il dissenso dell’argentino che vuole soltanto la Juve.

20.53 – Uno dei nuovi acquisti nerazzurri, Stefano Sensi, proveniente dal Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Dazn in vista dell’imminente inizio di stagione: “Qui mi hanno accolto tutti benissimo, mi sento a casa. La mentalità vincente di Conte mi ha colpito molto, abbiamo le carte in regola per fare bene: sta a noi dare il massimo in campo. Con i nuovi compagni c’è feeling, in particolare con Brozovic, ci cerchiamo molto. Lukaku? È di altissimo livello, ci dà il giusto contributo: è importantissimo per la mentalità della squadra”

20.06Icardi vuole rimanere in nerazzurro, ma in questo mercato non è mai detta l’ultima parola fino alla chiusura. Manca ancora qualche giorno e, stando alle ultime indiscrezioni, il Napoli avrebbe mollato la presa sull’argentino ma comunque i partenopei restano in standby poiché fra nerazzurri e partenopei c’è ancora un discorso aperto e, a tutt’oggi, se Icardi dovesse convincersi a partire, gli azzurri di Ancelotti sarebbero comunque in vantaggio sulla Juventus (altra pretendente di Icardi) per la trattativa. Secondo Sebino Nela: “Il Napoli con Lozano ed Icardi potrebbe superare la Vecchia Signora”.

18.32 – Sporting Lisbona in pressione su Joao Mario. Secondo il quotidiano A Bola in queste ore il club portoghese starebbe intensificando il suo interesse per il centrocampista nerazzurro. Lo scoglio più grande resta l’ingaggio alto percepito dal giocatore.

18.30 – L’Inter rende ufficiali i numeri di maglia. Mauro Icardi avrà la numero 7.

17,46 – Eddie Salcedo, classe 2001, dovrebbe diventare il nuovo attaccante di Juric a Verona. L’Inter, che l’ha riscattato in estate dal Genoa, continua a trattare con i gialloblù per garantirgli una squadra in cui fare esperienza e ottenere un minutaggio maggiore in Serie A. Il prestito secco sembra ormai cosa fatta. Martedì potrebbe arrivare l’ufficialità dell’operazione.

17,00 – Antonio Conte ha annunciato per questa sera una sessione di allenamento aperta al pubblico a San Siro. Secondo quanto riporta Sportmediaset, ci sarà anche Mauro Icardi che per la prima volta in questo pre-campionato svolgerà l’allenamento con il resto della squadra. Una scelta simbolica, vista la sua insistenza nel manifestare la volontà di rimanere comunque in nerazzurro.

15.55 – Discorsi aperti con la Fiorentina per Biraghi. I nerazzurri cercano il via libera per il laterale Viola, lo scambio con Dalbert è possibile.  C’è ottimismo.

15.50 – L’agente di Politano a Radio Sportiva: “La dirigenza nerazzurra non vuole cedere il giocatore. Vedremo il mercato è aperto” conclude Davide Lippi.

15,00 – L’Inter vuole blindare Lautaro. La società ha incontrato l’agente Alberto Yaquè per discutere del rinnovo del contratto fino al 2024 con ritocco dell’ingaggio, ora fissato a 1,5 milioni a stagione. L’entourage del giocatore vorrebbe che rimanesse invariata la clausola di rescissione a 111 milioni.

13.40 – Ancora una volta utilizza i social per mandare un segnale sul futuro di suo marito Mauro Icardi. Wanda Nara posta in rete una foto con le altre mogli dei compagni di Maurito e scrive “Ancora un anno insieme”. La volontà della coppia è quella di restare all’Inter nonostante per il club non faccia parte del progetto  tecnico.

13,08 – L’allenatore del Manchester United Gunnar Solskjaer ha confermato le trattative in corso per Alexis Sanchez. Durante la conferenza stampa alla vigilia del campionato ha detto che “Ci sono dei contatti in corso con alcuni club. Come ho già detto, sta lavorando bene. Vediamo a settembre cosa succederà”.

12,45 – Il procuratore dell’attaccante Lautaro Martinez è nella sede dell’Inter. Si parla di rinnovo contrattuale: l’ipotesi è di un prolungamento fino al 2024 con una clausola rescissoria di 111 milioni che sarà confermata.

12,07“Dopo i due anni passati in Nazionale, l’ho trovato ancora più carico. Può dare un grande valore, Conte è un grandissimo allenatore. Darei qualsiasi cosa per lui, qualsiasi cosa mi chiedesse la farei senza timore. Ho un rapporto lavorativo importante, lo stimo tantissimo”. Queste le parole di Antonio Candreva a Sport Mediaset. Il centrocampista offensivo cerca l’ennesimo rilancio, stavolta con il nuovo allenatore.

11,38 – Secondo quanto trapelato dalla festa di Lautaro Martinez, Mauro Icardi avrebbe confidato agli amici di essere in grado di svincolarsi legamente e senza pagare penali dall’Inter. A quel punto sarebbe libero di accordarsi con la Juventus, anche in futuro e non per forza in questa sessione di mercato. Una strategia che, forse, sarebbe guidata dall’esterno proprio dal club bianconero.

10,56 – I contatti tra l’Inter e Llorente non si sono interrotti. Anche considerando il ritardo per la chiusura dell’affare Sanchez, si registrano altri contatti tra il club nerazzurro e l’attaccante svincolato, che resta la prima alternativa per l’attacco.

10,35 – All’uscita dalla festa di compleanno di Lautaro Martinez Icardi si lascia andare a un “sì” alla domanda di un giornalista che gli chiedeva se sta per iniziare una nuova avventura per lui. Il mistero sul suo futuro si infittisce.

10,15 – Per Sanchez all’Inter c’è ancora il nodo dell’ingaggio. I nerazzurri non vogliono andare oltre i 4,5 milioni per la loro parte e non ci saranno rilanci mentre il Manchester United chiede uno sconto rispetto ai 7 che dovrebbe al cileno. Lo scrive il Corriere dello Sport.

9,40 – Il Manchester United frena sulla cessione di Sanchez e ci sono schermaglie sulla divisione dello stipendio ma Marotta Ausilio sono ottimisti e pensano già al dopo e a come portare Vidal in nerazzurro

9,30 – Icardi sempre escluso dalla parte tattica dell’allenamento. Oggi l’Inter lavorerà a San Siro su richiesta di Conte e l’argentino non partirà per lo stadio con i compagni di squadra. Lo scrive Tuttosport.

8,54 – Mauro Icardi non ha risposto al Napoli ma De Laurentiis resta al tavolo ancora per qualche giorno sperando che le difficoltà della Juventus a cedere possano spingere l’argentino verso i partenopei. C’è tempo fino a martedì

Calciomercato Inter. A meno di una settimana dalla fine del calciomercato i nerazzurri sono ancora alla ricerca di qualche colpo che possa portare ulteriore qualità ad una rosa già molto competitiva. L’Inter, quest’anno, si candida ad essere una delle principali antagoniste della Juventus. La squadra di Conte se la dovrà vedere con il Napoli, altra squadra di grande spessore tecnico.

Inter, Sanchez in stand-by. Icardi verso la permanenza

La trattativa con il Manchester United per Alexis Sanchez ha subito una frenata. I Red Devils, al contrario di quanto si diceva nei giorni scorsi, non sarebbero disposti a pagare il 50% dello stipendio del giocatore, ma una percentuale minore. Il giocatore pur di trasferirsi a Milano è disposto a ridursi l’ingaggio. Oltre a Sanchez, l’Inter continua a trattare con la Fiorentina per lo scambio Biraghi-Dalbert. Domani ci potrebbe essere un incontro decisivo. Per quanto riguarda Icardi, l’argentino è sempre più convinto di rimanere a Milano. Il Napoli continua ad aspettarlo anche se inizia a guardarsi intorno. Gli azzurri, infatti, pensano a Llorente come alternativa per l’attacco. Sembrerebbe sfumata, invece, la suggestione Arturo Vidal. A quanto pare il Barcellona non sembrerebbe disposto a privarsene.