Fantacalcio, i titolari da schierare nella 25.a giornata

Fantacalcio, i titolari da schierare nella 25.a giornata
Fantacalcio, i titolari da schierare nella 25.a giornata

Il campionato di Serie A entra nella fase decisiva. La sfida tra Brescia e Napoli aprirà la 25.a giornata, che si concluderà domenica sera con il posticipo Inter-Sampdoria. Le scelte sono decisive, anche al Fantacalcio. Ecco i nostri consigli per questa giornata.

I portieri da schierare al Fantacalcio

Nella Juventus, Buffon potrebbe giocare in porta per Szczesny. Se li avete entrambi, schieratene uno titolare e uno in panchina così da stare comunque coperti. E’ vero che i bianconeri in due trasferte a Ferrara in Serie A non hanno mai vinto, però la Spal è la squadra che ha centrato meno volte lo specchio in questo campionato (83). Mentre solo l’Atalanta (188) conta più tiri in porta della Juventus (154). La prima scelta è presto individuata.

Prevedibile anche la fiducia per Donnarumma, impegnato con il Milan in trasferta contro la Fiorentina. Da quando Stefano Pioli è arrivato sulla panchina del Milan (9 ottobre 2019), nessuno ha tenuto la porta inviolata più dei rossoneri in Serie A: sette partite, l’ultima contro il Torino.

Attenzione a Silvestri del Verona, che vorrebbe completare il secondo clean sheet di fila contro un Cagliari in crisi d’identità. Si può puntare anche su Strakosha della Lazio in casa del Genoa.

Fantacalcio, chi scegliere in difesa

Tra i nomi da schierare in questa giornata c’è sicuramente De Ligt della Juventus, prevedibilmente titolare vista l’assenza di Bonucci. L’impegno contro la Spal potrebbe consentirgli di regalare anche bonus su punizioni o corner. E’ difficile tenere fuori anche i difensori dell’Atalanta. In periodo di turnover, Gasperini potrebbe far riposare Hateboer, protagonista contro il Valencia in Champions, o Gosens: castagne è una scelta da non scartare.

La 25.a giornata favorisce l’utilizzo di Ashley Young, che contro la Lazio ha regalato ai Fantallenatori il primo +3 al Fantacalcio. L’Inter affronta in casa una Sampdoria vulnerabile sulle fasce, come l’1-5 contro la Fiorentina testimonia.

Impossibile poi rinunciare ad Acerbi, che sta mantenendo medie altissime e contro il Genoa potrebbe omaggiare i Fantallenatori con qualche bonus. Infine, chi gioca con il modificatore difesa o con la formula mantra può optare per Rrahmani del Verona, il difensore che recupera più palloni in Serie A.

I centrocampisti su cui puntare

A centrocampo, si possono considerare in prima fila in questa giornata Luis Alberto, che sta spingendo la Lazio verso un sogno scudetto a suon di assist, e Bentancur, il più continuo tra i centrocampisti della Juve di Sarri.

Il jolly può essere Castillejo, uno dei più in forma nel Milan di Pioli, autore dell’assist per il gol vittoria di Rebic contro il Torino. Il duello individuale con Dalbert, nella trasferta contro la Fiorentina, potrebbe consentirgli di mettersi in mostra e dare soddisfazioni anche al Fantacalcio.

Da schierare anche De Paul, per cui passa praticamente ogni azione dell’Udinese impegnata in casa del Bologna, e Zielinski che a Brescia può trovare bonus importanti.

Al Fantacalcio, questo weekend può offrire soddisfazioni anche a chi schiererà tra i titolari Barella dell’Inter e Malinovsky dell’Atalanta, con Gasperini che potrebbe dargli spazio lasciando a riposo uno dei titolari nel 4-1 al Valencia

Le scelte in attacco

Ciro Immobile, che affronta da ex il Genoa, potrebbe diventare il primo attaccante dopo Antonio Angelillo a segnare 27 gol nelle prime 25 partite stagionali in A. Dal suo arrivo alla Lazio, ha realizzato 93 gol in campionato, meno solo di Lionel Messi (121) e Robert Lewandowski (104) nei Top-5 campionati europei.

I Fantallenatori possono puntare con fiducia su di lui e su Lautaro Martinez, che potrebbe diventare contro la Sampdoria il primo giocatore dell’Inter a trovare il gol in almeno tre gare casalinghe di fila nella competizione dai tempi di Mauro Icardi, nell’ottobre 2018.

La sfida contro la Spal potrà esaltare Cristiano Ronaldo, a cui manca un solo gol per eguagliare Rui Costa (42) come miglior realizzatore portoghese nella storia della Serie A. Se dovesse segnare, raggiungerebbe Batistuta e Quagliarella, finora gli unici a segno in undici partite di fila in A.

Nonostante il periodo difficile, la Roma ha l’occasione per riscattarsi in casa contro il Lecce, la squadra che ha subito più tiri in stagione insieme al Brescia. Edin Dzeko, in gol nel match d’andata contro il Lecce, ha trovato la rete nel 58% delle partite in cui ha affrontato una squadra neopromossa.

Infine, Ibrahimovic resta un attaccante da inserire tra i titolari, ma si può pensare di promuovere al Fantacalcio anche Rebic, che ha giocato le sue prime otto gare di Serie A con la Fiorentina. Finora ha segnato cinque reti in sei presenze, lo stesso rendimento di Piatek con la maglia del Milan dopo le sue prime sei partite l’anno scorso.

Leggi anche – Fiorentina-Milan, Pioli: “Trasferta speciale. Astori è dentro di me”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *