Champions League, l’Uefa smentisce: “Nessuna data limite”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37
Champions League, l'Uefa smentisce: "Nessuna data limite"
Champions League, l’Uefa smentisce: “Nessuna data limite”

Dietrofront da parte dell’Uefa. In un comunicato, la confederazione fa sapere che il presidente Aleksander Ceferin non avrebbe fissato scadenze per la conclusione della Champions e dell’Europa League, contrariamente alle prime interpretazioni delle sue dichiarazioni alla tv tedesca ZDF. “Il presidente è stato molto chiaro nel dire che non poteva dare date precise per la fine della stagione“, sottolinea la Uefa.

Champions League, l'Uefa smentisce: "Nessuna data limite"
Champions League, l’Uefa smentisce: “Nessuna data limite”

Champions, le precisazioni della Uefa

Dal 17 marzo, la Uefa ha analizzato insieme all’Associazione dei club europei (ECA) e alle leghe delle nazioni appartenenti alla confederazione, tutte le opzioni per completare la stagione. “La prima priorità di tutti i membri della task force è quella di preservare la salute pubblica“, afferma la nota. “Una delle opzioni più studiate prevede di giocare in luglio e agosto, se necessario, in base all’autorizzazione delle autorità nazionali“.

Ceferin aveva parlato di luglio e agosto nel corso dell’intervista, e quel discorso era stato interpretato come una dichiarazione di impossibilità a concludere le competizioni la stagione successiva. Tuttavia, la nota afferma categoricamente che Ceferin non ha fissato il 3 agosto come termine entro il quale la stagione dovrebbe terminare.

Leggi anche – La Uefa avverte: “Non fate come in Belgio”, le conseguenze per chi interrompe campionato