Liga: il Celta blocca il Barcellona, il Real può allungare. Solo 9′ per Arthur

Liga, il Barcellona frena in casa del Celta Vigo, che si conferma campo tabù per i blaugrana. Due volte in vantaggio, i fanno sempre raggiungere. Il Real Madrid, contro l’Espanyol, può allungare in classifica.

Un fotogramma di Celta Vigo-Barcellona
Un fotogramma di Celta Vigo-Barcellona

Il Barcellona frena in casa del Celta Vigo, che si conferma campo tabù per i blaugrana. Due volte in vantaggio, con i due gol di Suares su due assist di Messi, si fanno sempre raggiungere. Determinante la punizione di Iago Aspas, bandiera del Celta Vigo. Il Real Madrid, contro l’Espanyol, può allungare in classifica.

Nel primo tempo, il Barcellona parte forte, potrebbe segnare già al 6′ ma il colpo di testa di Piqué su corner di Messi rimbalza contro la traversa. I blaugrana la sbloccano al 20′. Punizione di Messi, testa di Suarez. Curiosamente l’argentino aveva fornito all’uruguayano un altro memorabile assist su calcio piazzato nel 2016, sempre contro il Celta, dal dischetto del rigore. Sì, l’hanno battuto di seconda. La Pulga diventa così il giocatore che ha servito più assist insieme a Thomas Muller del Bayern Monaco.

Il Celta sfiora il pareggio col sinistro morbido di Brais Mendes sulla verticalizzazione di Denis Suarez, deviato sul palo da ter Stegen. Ma ai punti il Barcellona avrebbe potuto raggiungere l’intervallo con un vantaggio più largo, se Nestor Araujo non avesse salvato su Ansu Fati (36′) e Messi avesse concluso a giro con la giusta misura (40′).

Un'immagine della sfida Celta-Barcellona
Un’immagine della sfida Celta-Barcellona

Leggi anche – I nuovi Messi, da Bojan a Odegaard: che fine hanno fatto

Errori che i blaugrana rimpiangeranno a inizio ripresa. Perché al 50′ Rakitic perde palla, il Celta riparte e pareggia. Iago Aspas avvia il contropiede, Okay Yokuslu lo gestisce, Smolov lo conclude.

Il vantaggio dura poco più di un quarto d’ora. Al 67′ Messi approfitta dell’errore in uscita di Denis Suarez, su pressing di Semedo, e serve Suarez che di sinistro, cadendo, inventa il gol che vale la doppietta. Il portiere ter Stegen, con una parata sontuosa, evita il pareggio a 10 minuti dalla fine, un gran riflesso sul primo palo a frustrare le ambizioni di Nolito.

Nel finale, Setién regala nove minuti ad Arthur, che domani svolgerà le visite mediche con la Juventus. Ma il finale è tutto di Iago Aspas, che su punizione firma il 2-2 e si toglie la maglia per celebrare il gol numero 150 con la maglia del Celta Vigo. Un gol che potrebbe essere decisivo nella corsa per il titolo nella Liga. E al 94′ Nolito ha anche la palla della vittoria, ma perdona ter Stegen.

Liga, il Real Madrid sfiderà l’Espanyol, che licenzia Abelardo

Il Real Madrid potrà allungare domani, domenica 28 giugno, nel testa-coda contro l’Espanyol che ha licenziato il tecnico Abelardo. In panchina andrà il direttore sportivo Joaquin Pérez Rufete. La situazione dei catalani è disperata, devono recuperare otto punti dall’Eibar quartultimo. Sui muri sono comparse anche scritte con minacce di morte nei confronti dei giocatori.

Leggi anche – Liga, Tebas attacca Cristiano Ronaldo: “Messi il migliore di sempre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *