Juventus-Torino 4-1: Dybala e Ronaldo coppia gol, sprofondo granata

Juventus-Torino, derby valido per la 30.a giornata di Serie A, si è concluso con il risultato di 4-1. A segno anche Dybala e Cristiano Ronaldo

LIVE Juventus-Torino (Getty Images)
 Juventus-Torino termina 4-1 (Getty Images)

E’ terminato 4-1 per la Juventus il derby della Mole numero 150. Bianconeri in vantaggio dopo appena 3 minuti con il gol di Dybala che supera la difesa del Torino con uno splendido slalom. Alla mezz’ora la squadra di Maurizio Sarri è già sul 2-0 grazie alla rete di Cuadrado che finalizza un contropiede nato da Bernardeschi e continuato da Cristiano Ronaldo. I granata riaprono la partita in pieno recupero, tra la prima e la seconda frazione di gioco, con Andrea Belotti, che segna il suo quarto gol consecutivo realizzando un calcio di rigore causato da un fallo di mano di De Ligt su tiro di Verdi.

Nella ripresa gli “ospiti” sembrano partire con un atteggiamento più propositivo ma al 61′ Cristiano Ronaldo trova la sua prima rete su calcio di punizione da quando veste la maglia della Juventus. Nel finale, su cross di Douglas Costa, Djidji devia nella sua porta e chiude il derby sul 4-1 finale. La Juventus vince ancora una volta la stracittadina all’Allianz Stadium, mai una sconfitta nel nuovo stadio contro il Torino, e allunga nuovamente a +7 sulla Lazio che questa sera affronterà il Milan. Buio pesto per i granata che perdono la terza gara di fila e restano momentaneamente a +6 dalla zona retrocessione.

Leggi anche -> Serie A, highlights Juventus-Torino: gol e immagini partita -Video

Juventus-Torino, il racconto del derby

Juventus-Torino 4-1 (Dybala 3′, Cuadrado 29′, Belotti 45’+6′, Cristiano Ronaldo 61′, Djidji autogol 87′)

19:13TERMINA JUVENTUS-TORINO 

90’+4′ – Conclusione di Cristiano Ronaldo deviata in corner da Djidji

90’+4′- Cross basso di Ansaldi bloccato da un ottimo Bentancur

90+1′ – Tiro di Cristiano Ronaldo deviato in calcio d’angolo

90′ – Sono 4 i minuti di recupero

90′ – Meité calcia ma non trova la porta

88′ – Sirigu salva su Douglas Costa! Evitato il quinto gol

87′ – GOOOOOL PER LA JUVENTUS! Cross di Douglas Costa deviato da Djidji che segna nella sua porta

 

85′ – Recupera palla Rabio che calcia dalla distanza, ma il suo tiro termina al lato

84′ – Doppio cambio per il Torino con Ansaldi e Djidji che prendono il posto di Ola Aina e Bremer

83′ – Tiro al volo di Higuain che non trova lo specchio della porta

82′ – Brutta conclusione di Danilo a pochi passi da Sirigu. Ola Aina la spazza

81′ – Proprio Edera calcia verso la porta di Buffon. La sua conclusione con il mancino si spegne tra le braccia del portiere bianconero

81′ – Edera sostituisce De Silvestri

80′ – Higuain prende il posto di Dybala

79′ – Grande chiusura difensiva di Belotti che ferma Douglas Costa già lanciato a rete

79′ – Errore di Matuidi che spreca il contropiede servendo Lyanco e non uno dei due compagni di squadra liberi

75′ – Il gioco riprende. Bellotti rientra in campo regolarmente. Per il Var il fallo di Cuadrado non è da rigore

73′ – Secondo cooling break del match

72′ – Resta a terra Belotti dolorante alla caviglia. E’ Cuadrado ad averlo colpito cadendogli addosso in area

70′ – Ammonito per simulazione Dybala. Salterà Milan-Juventus

68′ – Verdi lascia il campo a Millico per il primo cambio del Torino

67′ – Sirigu respinge su Dybala. Ottima parata del portiere del Torino che evita il quarto gol della Juve

66′ – De Silvestri colpisce di testa dopo una rimessa laterale potente di Ola Aina. La palla non termina troppo lontana dalla porta di Buffon

65′ – Spazzato via il pallone, nessun pericolo per la Juve

65′ – Rabiot devia una conclusione di Berenguer e il Torino ha una chance da calcio d’angolo

63′ – Cuadrado calcia da lontano ma la palla termina alta

61′ – GOOOOOL DELLA JUVENTUS! Cristiano Ronaldo calcia splendidamente e trova la sua prima rete su punizione con i bianconeri

60′ – Altra conclusione di Danilo che trova la deviazione con il braccio di Ola Aina fuori dall’area di rigore. Punizione Juve e giallo per il giocatore del Torino

59′ – Chance per Danilo che riceve palla da Ronaldo e calcia verso la porta di Sirigu. Pallone che sfiora la traversa dopo una deviazione

58′ – Fallo di Izzo su Cristiano Ronaldo: primo ammonito per il Torino. Il difensore era diffidato

57′ – Conclusione pericolosa di Lyanco che dalla distanza mira la porta di Buffon. Palla alta di 1 metro sopra la traversa

56′ – Occasione per Douglas Costa. Il brasiliano neo entrato tira a giro e sfiora la porta di Sirigu

55′ – Secondo cambio nella Juve. Douglas Costa entra per Bernardeschi

53′ – Verdi calcia verso la porta di Buffon, il portiere della Juventus blocca centralmente. Buon momento del Torino

50′ – Gol annullato a Verdi dopo un fuorigioco di Belotti che aveva anche colpito la traversa sulla stessa azione

49′ – Primo cambio per la Juventus: Matuidi prende il posto di Pjanic

48′ – Meité calcia, ma la sua conclusione è debole e termina sul fondo

48′ – Cross pericoloso con De Ligt che riesce ad allontanare. Torino in campo con più motivazioni dopo la rete nel finale di primo tempo

47′ – De Silvestri conquista un calcio di punizione dopo un fallo di Rabiot

46′ – E’ la Juventus a controllare il primo pallone della ripresa

18:24 – INIZIA IL SECONDO TEMPO 

Si è conclusa la prima frazione di gioco del derby tra Juventus e Torino. Bianconeri subito avanti con Dybala dopo un bello slalom in aria avversaria. Il raddoppio arriva alla mezz’ora con Cuadrado che conclude positivamente un contropiede avviato da Bernardeschi e proseguito da Cristiano Ronaldo. La squadra di Sarri domina gran parte del primo tempo, ma proprio allo scadere il Torino conquista un calcio di rigore. Fallo di mano di De Ligt, che devia irregolarmente una conclusione di Verdi. Andrea Belotti dal dischetto non sbaglia e supera Buffon.

18:08TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45’+6′ – GOOOOOL DEL TORINO! Belotti batte Buffon

45’+5′ – Rigore per il Torino e ammonizione per De Ligt

45’+3′ – Il Var sta controllando il tocco di De Ligt. Il difensore olandese ha toccato prima la coscia e poi il braccio. Maresca va a valutare al monitor

45’+2′- Conclusione di Verdi deviata da De Ligt in area. Protestano i giocatori del Torino, si attende la decisione del Var quando il pallone sarà uscito

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero

44′ – Sirigu anticipa Cristiano Ronaldo dopo un buon cross di Bernardeschi

43′ – Cross di Rabiot dalla sinistra ma il pallone viene intercettato da Sirigu dopo un colpo di testa di Aina

42′ – Ritmi più blandi in questa fase del match

39′ – Fallo di Pjanic che riceve il cartellino giallo dall’arbitro Maresca

38′ – Manovra avvolgente della squadra di Longo che non riesce però a concretizzare

37′ – Pjanic si è rialzato, palla restituita al Torino

36′ – Resta a terra Pjanic dopo una sbracciata di Meité. Intervengono i sanitari

35′ – La conclusione di Cristiano Ronaldo si spegne debole al lato

34′ – Dybala conquista un calcio di punizione da zona insidiosa

32′ – Buffon sventa su Verdi. Bravo il portiere della Juventus a respingere una conclusione ravvicinata del giocatore granata

32′ – Ricomincia la partita

30′ – Cooling break, i giocatori possono rinfrescarsi

29′ – GOOOOOL DELLA JUVENTUS! Grande giocata di Bernardeschi che fa partire Cristiano Ronaldo,  dopo un doppio slalom CR7 scarica per Cuadrado. Il colombiano incrocia e batte Sirigu sul secondo palo

29′ – Bernardeschi spazza e fa ripartire un contropiede

28′ – De Ligt stacca di testa, ma un ennesimo cross insidioso trova la deviazione di Cuadrado. Di nuovo Verdi dalla bandierina

27′ – Belotti viene anticipato da Rabiot sugli sviluppi della punizione. Il Torino conquista un altro calcio d’angolo

26′ – Fallo di Bonucci su Verdi: primo ammonito della partita

25′ – Buona imbucata di Dybala per Bernardeschi, ma la sua conclusione termina sull’esterno della rete

24′ – Squadre molto strette, difficile trovare spazi

23′ – Bernardeschi prova la conclusione ma la difesa avversaria lo mura

22′ – Giro palla della Juventus che prova a schiacciare nuovamente il Torino nella sua metà campo

21′ – I granata non approfittano del corner, il pallone torna indietro da Sirigu

20′ – Dagli sviluppi di una punizione il Torino conquista un altro calcio d’angolo dopo una mischia

18′ – Doppia chance per la Juventus: Sirigu sventa su Cristiano Ronaldo, che di tacco serve Bernardeschi. L’esterno d’attacco sfiora la traversa con una rovesciata

17′ – Dagli sviluppi del corner Izzo non riesce a trovare la porta con una spaccata

17′ – Buon momento per il Torino che conquista un altro calcio d’angolo dopo un ennesimo cross intercettato

15′ – Cross molto pericoloso di Verdi, lisciano Berenguer e De Ligt. Brividi per Buffon

13′ – Conclusione dalla distanza di Danilo: blocca in due tempi Sirigu

11′ – Occasione per Bentancur. Il centrocampista colpisce di testa e il pallone sfiora la porta di Sirigu

11′ – Cross insidioso di Rabiot dall’out mancino, Lyanco devia la palla e sarà calcio d’angolo per la Juve

10′ – Proprio Rabiot allontana la palla con un colpo di testa. Il possesso resta del Torino

9′ – Berenguer riesce a calciare trovando la deviazione di Rabiot. Altro angolo per il Toro

8′ – Belotti non raggiunge il pallone

8′ – Danilo devia un cross di De Silvestri dopo una buona azione collettiva: corner per i granata

7′ – Dagli sviluppi del corner fuorigioco di Cristiano Ronaldo dopo la torre di Bonucci

6′ – Primo calcio d’angolo del match. Pjanic alla battuta

5′ – Il Torino appare in difficoltà specialmente per il pressing alto portato avanti dalla Juve in questo avvio di gara

3′ – GOOOOOL DELLA JUVENTUS! Slalom di Dybala in area, l’argentino calcia con il sinistro e trova la deviazione determinante di Izzo. Grande azione personale del numero 10 bianconero

2′ – Fase di studio iniziale con la squadra di Longo schiacciata nella propria metà campo

1′ – La Juventus recupera subito palla e gestisce il controllo

1′ – Primo pallone per i granata che costruiscono dal basso

17:17INIZIA IL DERBY TRA JUVENTUS E TORINO

17:13 – I giocatori entrano sul terreno di gioco

16:55 – Anche Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, è intervenuto nel pre partita: Buffon? Non pensavo che sarebbe tornato, ma quando abbiamo avuto l’opportunità dovevamo coglierla immediatamente. Siamo contentissimi per lui e io sono doppiamente felice perchè oltre ad essere un nostro giocatore è anche un mio amico e mi ha aiutato molto professionalmente. 

Sui gol ha aggiunto: “E’ un periodo difficile, lo dissi anche qualche intervista fa. Ci sono giocatori che hanno bisogno di più tempo per rientrare in forma. Il gol di Dybala contro il Genoa ha dimostrato che si sta riacquistando brillantezza”. In merito a Pirlo allenatore nell’Under 23 ha dichiarato: “Tutti gli allenatori della nostra Primavera allenano stabilmente in Serie B o in Serie A e anche in passato è successo. Noi abbiamo mantenuto grandi rapporti con Andrea ma non voglio parlarne ulteriormente perchè l’Under 23 si sta giocando la Serie B. Siamo stati criticati in questi 2 anni, ma ora siamo soddisfatti”. 

16:51Davide Vagnati, direttore dell’area tecnica del Torino ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “L’assenza di N’Koulou è dettata da una scelta per dosare le forze, non di certo per altri problemi. Sarà una gara difficilissima, non possiamo distrarci e dobbiamo mantenere una certa consapevolezza perchè penso che la linea che è stata tracciata deve essere seguita. I ragazzi sono uniti, mi avevano detto diversamente prima che arrivassi qui. Dobbiamo portare a termine l’obiettivo minimo, la salvezza”.

16:27 –  Formazione ufficiale Torino (3-4-2-1): Sirigu; , Izzo, Lyanco, Bremer; De Silvestri Meité, Lukic, Ola Aina; Verdi, Berenguer; Belotti

16:13Formazione ufficiale Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo

Juventus-Torino, come arrivano le squadre al match

La Juventus si appresta ad affrontare il derby della Mole contro il Torino nella sfida che apre la 30.a giornata di Serie A. I bianconeri sono reduci da tre vittorie consecutive contro Bologna, Lecce e Genoa, quest’ultima per 3-1 nello scorso turno di campionato. Dybala e compagni hanno 4 punti di vantaggio sulla Lazio e intendono vincere la stracittadina per conservare il primo posto e tentare di chiudere quasi definitivamente il discorso Scudetto.

Situazione molto più complessa per il Torino, che ha interrotto una serie di 7 sconfitte consecutive pareggiando con il Parma e vincendo contro l’Udinese, per tornare a perdere con Cagliari e Lazio nelle ultime due uscite. I granata sono lontani solamente 6 punti dal Lecce terzultimo ed è in piena lotta retrocessione. La squadra di Longo deve tentare l’impresa nella partita più sentita dell’anno e conquistare 3 punti d’oro.

Potrebbe interessarti anche: Juventus-Torino, Sarri non si fida: “Derby sempre particolare”

I precedenti del derby tra Juventus e Torino

Juventus-Torino, i precedenti dell'incontro (Getty images)
Juventus-Torino, i precedenti dell’incontro (Getty images)

I precedenti tra Juventus e Torino sorridono nettamente ai bianconeri che in 77 derby disputati in Serie A contro i granata hanno vinto 40 partite. Venti i pareggi complessivi e 17 le vittorie del “Toro”, che però non è mai riuscito a vincere all’Allianz Stadium. Nelle sfide giocate “in casa” dalla Juve, infatti, la squadra del presidente Agnelli ha trionfato in 5 gare su 7, pareggiando gli altri due match. Proprio sull’1-1 si è conclusa l’ultimo incrocio tra Juventus e Torino nello stadio bianconero, quando al gol di Lukic rispose Cristiano Ronaldo nei minuti finali.

All’andata la sfida si è conclusa con 1-0 per la “Vecchia Signora”, grazie al gol di Matthijs de Ligt. Ai granata servirà il miglior Belotti, reduce da tre gol consecutivi, che non segna alla Juventus in campionato addirittura dalla stagione 2016-2017 quando il suo Torino perse per 3-1 in rimonta sotto i colpi di Higuain e Pjanic. L’ultimo trionfo del Torino in campionato, nel derby, risale al 26 aprile del 2016, con Darmian e Quagliarella che ribaltarono l’1-0 di Pirlo.

Leggi anche -> Juve-Torino senza tifosi, Gravina: “Mai più in un derby. Pronti a riaprire”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *