Napoli-Milan, voti Gazzetta dello Sport: Mertens il migliore, Ibra delude

Napoli-Milan, i voti della Gazzetta dello Sport sul big match della 32.a giornata di Serie A terminato 2-2. Poche insufficienze nella gara

Napoli-Milan, i voti della partita (Getty Images)
Napoli-Milan, i voti della partita (Getty Images)

Il Milan riesce a strappare un pareggio al San Paolo dopo una gara ricca di gol ed emozioni. I rossoneri sono ancora in piena corsa per il quinto posto, anche se la Roma ha allungato di 4 punti, mentre il Napoli resta sesto a due lunghezze dai giallorossi, ma con la qualificazione all‘Europa League già in tasca per via del successo in Coppa Italia contro la Juventus.

La gara si è aperta con i padroni di casa più propositivi, ma con la squadra di Pioli più cinica e brava a trovare la rete del vantaggio con Theo Hernandez. Gli azzurri hanno risposto meno di 15 minuti più tardi con un altro terzino, Di Lorenzo, che ha battuto Donnarumma dopo una respinta sbagliata. Nella ripresa i partenopei hanno completato la rimonta con il gol numero 125 di Dries Mertens con la maglia del Napoli. Il belga ha trafitto l’estremo difensore del Milan con una conclusione che è passata sotto le sue gambe, dopo un ottimo assist di Callejon. A poco più di un quarto d’ora dalla fine, però, il “Diavolo” ha trovato il pari con il calcio di rigore realizzato da Kessié dopo un fallo di Maksimovic su Bonaventura, che ha generato qualche polemica.

Potrebbe interessarti anche: Napoli-Milan, Pioli spegne caso Ibrahomivic: “Arrabbiato perché perdevamo”

Napoli-Milan, le pagelle della Gazzetta dello Sport

Napoli-Milan, le pagelle della Gazzetta (Getty Images)
Napoli-Milan, le pagelle della Gazzetta (Getty Images)

Pochissime insufficienze nella partita, con la Gazzetta dello Sport che ha voluto premiare soprattutto la freddezza di Kessié dal dischetto. Il centrocampista rossonero ha offerto una prestazione solida, tanto da meritarsi un 7,5. Molto bene anche Theo Hernandez e Bonaventura, entrato con il piglio giusto e necessario per far trovare il pareggio al Milan.

Solo un voto al di sotto del 6 per il Napoli, quello di Maksimovic che ha procurato il calcio di rigore. Promossi su tutti Mertens e Koulibaly, che è sembrato tornare quello dei tempi migliori, tanto da uscire completamente vincitore dalla sfida con Ibrahimovic. Bene anche i due allenatori, sia Gattuso che Pioli hanno ricevuto 7, a dimostrazione che le loro squadre sono tra le più in forma del campionato da quando la Serie A è ripartita.

Napoli: Ospina 6, Di Lorenzo 6.5, Koulibaly 7, Maksimovic 5.5, Mario Rui 6.5, Fabian Ruiz 6.5, Lobotka 6, Zielinski 6.5, Callejon 7, Insigne 6.5, Mertens 7, Milik 6, Lozano 6, Demme 6, Elmas 6. All. Gattuso: 7

Milan: Donnarumma 5.5, Conti 6, Kjaer 7, Romagnoli 6.5, Theo Hernandez 7, Bennacer 5.5, Kessié 7.5, Paquetà 5.5, Calhanoglu 5.5, Rebic 6.5, Ibrahimovic 5.5, Saelemaekers 5.5, Rafael Leao 6.5, Bonaventura 7. All. Pioli: 7.

Leggi anche -> Napoli-Milan, Gattuso rammaricato: “Creiamo tanto ma facciamo pochi gol”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *