Messi, la “guerra” col Barcellona prosegue: non si presenta all’allenamento

Messi. E’ ancora guerra con il Barcellona. Questa mattina, infatti, la ‘Pulce’ non si è presentato al centro sportivo per gli allenamenti con il resto dei suoi compagni di squadra.

Lionel Messi lo ha rifatto di nuovo. Anche questa mattina non si è presentato al centro sportivo per gli allenamenti agli ordini del nuovo tecnico olandese, Ronald Koeman. Sembrava che l’ascia di guerra si potesse mettere da parte, ma anche stavolta non è andata così. La telenovela tra lui e la società continua.

Secondo il quotidiano spagnolo ‘As‘ doveva presentarsi alla ‘Ciutat Esportiva de Sant Joan Despì‘, ovvero il centro dove si allena il Barcellona. Il mister e gli altri membri della squadra lo hanno atteso invano. Sembrava che dopo l’ufficialità della sua permanenza (almeno per quest’altra stagione) le cose potessero cambiare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Messi via dal Barcellona: assalto da gennaio, Inter e City in corsa

Messi, prima i test PCR poi potrà allenarsi

Lionel Messi, riparte la "guerra" con il Barcellona (Getty Images)
Lionel Messi, riparte la “guerra” con il Barcellona (Getty Images)

Il numero 10 blaugrana non può ancora allenarsi perché deve prima effettuare i test PCR per il Coronavirus imposti dalla Liga. Tutto il resto del team si è sottoposto qualche giorno fa. Tutti, tranne il fuoriclasse argentino che era impegnato nella lotta contro la società che lo ha fatto crescere e diventare uno dei calciatori più forti al mondo.

Domani il Barcellona ha il giorno di riposto. Molto probabile, quindi, che il giocatore possa presentarsi lunedì ai campi di allenamento.

LEGGI ANCHE >>> Messi resta al Barcellona, l’annuncio ufficiale e i motivi del dietrofront

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *